Progetto cucina non previsto

messaggio inserito martedì 20 febbraio 2018 da salvia

[post n° 406171]

Progetto cucina non previsto

Buongiorno a tutti
Ho redatto un progetto di ristrutturazione di un appartamentino, e concordato la mia parcella col cliente.
Ora il cliente mi ha chiesto il progetto della cucina, e io sono già alla conferma del preventivo, quindi dopo disegni, contatti e visite con il negozio e il falegname etc...
Come mi consigliate di calcolare il mio lavoro? Scusate ma è tempo che non mi capitava un lavoro così.
Grazie a tutti!
:
che intendi per progetto della cucina?
:
Io di solito lo faccio rientrare nei costi e Amen... capita sempre che il cliente è totalmente sprovveduto poi appena cominci i lavori si rende conto della complessità della cosa... cerco di capirlo in anticipo che tipo di cliente è. Naturalmente se la cosa è molto dispendiosa valuta di chiedere un extra
:
Avendo già concordato il mio compenso per progetto edilizio, dl, controllo preventivi e consuntivi etc, il progetto della cucina (disegno, studio particolari, scelta dei materiali, contatti con il falegname) lo devo per forza esprimere a parte... chiederò un forfait in base al tempo che ci ho impiegato.
Grazie comunque, ciao!
:
Si
:
io farei un forfait a parte. Se non era previsto perchè magari pensavano di arrangiarsi da soli ma poi non ne sono stati in grado, direi che ci sta chiedere un compenso per la ulteriore prestazione visto che sei andata un po' al di là del semplice schema con le prese elettriche da dare in cantiere.
:
Io applicherei un costo orario.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.