ristrutturare in america

messaggio inserito mercoledì 21 febbraio 2018 da bea

[post n° 406264]

ristrutturare in america

Ciao a tutti,
un mio cliente mi chiede di redigere un quadro economico per un intervento di ristrutturazione di un immobile (ristorante-wine bar)a Dallas, qualcuno di voi sa la percentuale di incremento-decremento dei prezzi dei materiali costruttivi, impianti ecc rispetto all'Italia?
Grazie a tutti
:
Io cercherei il costo di costruzione medio che c'è a Dallas o anche solo in Texas/USA (ho visto che si trova in rete, es: https://www.homeadvisor.com/cost/architects-and-engineers/build-a-ho…). Dopodiché farei un rapporto con il costo di costruzione in Italia e lo applicherei ai prezzi delle mie lavorazioni.
:
grazie per la risposta. Adesso cerco.
:
scusami bea, non vorrei risultare disfattista, ma la domanda mi sorge spontanea: come pretendi di trasferire i costi di una ristrutturazione italiana in america con una semplice percentuale di incremento / decremento?
Ma lo sai o no che li si usano tecniche costruttive completamente diverse dalle nostre? E inoltre, qualora adottassero le stesse di quelle italiche: cemento armato, tamponature in laterizi/cartongesso, impiantistica, ecc... che vedo alquanto improbabili, come fai a trovare un rapporto di incremento / decremento percentuale sulle finiture e sugli arredi?
:
Beh, ponteggiroma, se si tratta di un CME allora sono d'accordo con te, ma se stiamo parlando di un quadro economico dove l'importante è ottenere un valutazione globale dell'intervento, allora ci può stare applicare un coefficiente ai costi italiani. Per quanto riguarda gli arredi il discorso è ancora più semplice: una cucina è sempre una cucina, quindi già solo analizzando il costo della vita puoi facilmente inquadrare il costo della stessa in diversi paesi.
:
ma qui non si parla di semplice edilizia residenziale, bensì di ristorante wine bar, quindi di una tipologia di intervento molto particolare, basata su finiture specifiche e che necessitano di particolari arredi. Comunque vabbé, fate come vi pare.... Se dovete solo mettere giù due cifre tanto per dire che l'avete fatto, fate pure
:
Non voglio essere polemico, ma a mio modo di vedere se l'obbiettivo è avere un quadro di quelli che potrebbero essere i costi, il tutto è rapportabile al costo della vita. A riprova di ciò basti pensare che anche da noi, per attualizzare alcuni prezzi è sufficiente vedere l'andamento del costo della vita ed applicarlo al costo specifico (nel caso si trattasse di un costo non recente). Detto ciò, questo dovrebbe essere un forum di professionisti, dove ci si scambiano delle opinioni, quindi sarà Bea a decidere come comportarsi e a prendersi le proprie responsabilità.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.