vetrate panoramich

messaggio inserito giovedì 15 marzo 2018 da giorgia

[post n° 407108]

vetrate panoramich

Buongiorno, devo realizzare una chiusura di un portico con delle vetrate panoramiche amovibili (senza montanti verticali, ma ancorate con binari a terra e a soffitto). La chiusura è composta da pannelli di vetro scorrevoli che si impacchettano su se stessi. Mi è stato detto anche dal venditore che per l'installazione non servono permessi di alcun tipo, in quanto non alterano l'aspetto esterno e sono appunto strutture NON fisse; mi chiedevo però se c'è una legge che regola il tutto? grazie
:
Buon giorno, direi che il venditore non ha ragione, in quanto trattasi di ampliamento. Se non è un tecnico ne contatti uno prima di compiere un abuso edilizio. Se è un tecnico, meglio non commentare.
:
Concordo con quanto dice d.n.a., anche io vendo questo tipo di vetrate e la prima cosa che diciamo è di verificare con il comune se e come la cosa è fattibile senza permessi. Ogni comune è storia a se.
:
Confermo quanto ha detto d.n.a. Inoltre, il fatto che non siano fisse non vuol dire niente...per configurarsi come opere libere, dovrebbero essere temporanee e contingenti. Se tu le monti e le lasci lì per anni, non puoi sostenere che non necessitino di permessi solo perché non fisse.
:
il venditore vuole vendere.................occhio.
non esiste comune che tenga...........un intervento del tipo descritto costituisce nuovo volume e nuova superficie utile.
non ha nessuna importanza che non si alteri l'aspetto esterno del fabbricato (a parte che non è vero che non lo si altera) e che sia una struttura non fissa (è un concetto che non esiste più da tempo come giustamente spiega Ale)
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.