Cosa si fa in questi casi?

messaggio inserito lunedì 30 aprile 2018 da desnip

[post n° 408689]

Cosa si fa in questi casi?

Edificio costruito con regolare pdc, appartamenti venduti.
Il pdc viene poi annullato, si fa ricorso al TAR, ricorso respinto.
Una buona parte delgi appartamenti sono già abitati, cosa succederà a queste persone che hanno acquistato?
:
Brutta storia, in una situazione del genere temo che l'unica possibilità che abbiano sia quella di rivalersi sul costruttore, sempre che sia un soggetto capiente. Quando è stato rilasciato il Permesso e quando è stato annullato?
:
Ciao desnip,
se il ricorso al TAR è stato respinto, si può fare ricorso in appello al Consiglio di Stato.
Alla prossima.
Geomapache54
:
Il permesso è del 2004 e il ricorso respinto del 2009... Queste persone vivono lì tranquillamente da 12-13 anni.
Il problema è di un proprietario che non ci è mai andato ad abitare e che ora non può vendere. Sarebbe un problema come quello di tanti, se non fosse che costui deve vendere perchè è una persona disabile e non autosufficiente e che ha bisogno di soldi perchè per lungo tempo non gli è stata riconosciuta la pensione per un problema burocratico... (quante sfighe).
:
Le persone che ci vivono dentro non credo abbiano titolo a stare tranquille perchè anche loro potrebbero in futuro dover vendere e poi perchè se l'immobile è abusivo il comune potrebbe intimare la demolizione.
Ad ogni modo vista la situazione ci potrebbe essere la possibilità che pagando un importante sanzione (doppio del valore?) ci sia la possibilità di ritornare nella regolarità per rilevante interesse pubblico.
Questa è materia per avvocati specializzati in materia edilizia/urbanistica (e non sono molti).
:
Sì, per amministrativisti. Il ricorso è stato presentato da uno dei migliori di Napoli eppure è stato respinto...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.