CILA PER AMPLIAMENTO

messaggio inserito mercoledì 9 maggio 2018 da ciui

[post n° 408911]

CILA PER AMPLIAMENTO

Grazie a tutti in anticipo. (caso per Comune di Milano)

-Ho 2 appartamenti (intestati alla stessa proprietà) adiacenti. Uno dei due vuole cedere all'altro una stanza, dunque un appartamento si amplia e l'altro invece avrà superficie in meno.
In Comune mi è stato detto che dovrei fare una Cila per Ampliamento, dunque una pratica unica con entrambi gli appartamenti (due subalterni diversi). Vi torna?!
Un collega mi ha detto che in realtà dovrei fare una pratica di frazionamento e fusione e mi ha messo in crisi.

-Il secondo dubbio è che entrambi gli appartamenti hanno mille difformità quindi sarà una pratica in sanatoria. Il cliente mi chiede: essendo la pratica una sola devo pagare 1000 euro o 2000?! Ho chiamato in Comune, loro al telefono dicono solo mille, ma il cliente mi chiede certezza massima perchè non vuole sorprese. Vi è mai successo?!

Grazie ancora a tutti.
:
ha ragione la collega: devi fare frazionamento e fusione, è capitato anche a me un caso simile. per quanto riguarda la sanzione, non ho certezza ma credo anche io che sia una sola.
:
Avrà pure ragione il collega, ma secondo me bisogna fare quello che dice il comune.
:
frazionamento e fusione riguardano la parte catastale, mentre la cila è la parte amministrativa, e anche secondo me è unica comunicazione, come dice il comune.
:
preciso rispetto a quanto ho scritto:
- comune: una sola cila per frazionamento e fusione (ampliamento di una delle due uiu e riduzione dell'altra) con opere interne in sanatoria
-catasto: un solo docfa per divisione e fusione
:
Super grazie a tutti! Ribadisco parliamo di Comune di Milano.

-Mi è sorto un dubbio: che differenza fa il "tipo" di pratica che vado a fare? Le tavole ed il modulo sono gli stessi, giusto? Oppure intendete dire forse dire che se si trattasse di "Cila per ampliamento" dovrei fare 2 pratiche distinte, mentre se dico "frazionamento e fusione" è scontato che sia una sola? Ad ogni modo il Comune mi ha detto UNA sola pratica.

Nota: secondo me allo sportello mi è capitata una incompetente che chiedeva quasi tutto ai colleghi, motivo per cui non sono andata via convinta :( potrebbe darsi che la pratica corretta sia una sola per frazionamento e fusione (dal momento che @vikika ha detto di averne già fatta una simile).

-Sanzione a quanto pare resta un mistero...
:
La pratica che vai a presentare è una CILA punto e basta, non è che esiste la “CILA per ampliamento” e la “CILA per frazionamento e fusione” come fossero pratiche diverse con diverse modulistiche. La pratica poi secondo me è correttamente una come ti hanno detto in comune visto che la CILA ti permette di fare interventi di manutenzione straordinaria consistenti nel frazionamento e accorpamento di unità immobiliari, e dato che una è la pratica unica è anche la sanzione. Avrei avuto dei dubbi se i proprietari fossero stati diversi, ma essendo la proprietà unica non vedo problemi a presentare una sola pratica.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.