distanza dal confine

messaggio inserito venerdì 17 agosto 2018 da sasa

[post n° 411686]

distanza dal confine

buonasera,
è possibile costruire un nuovo edificio sul confine nel caso in cui la casa del vicino si trovi a più di 10 m dal confine? oppure sono obbligata a tenere la distanza dal confine ?
vi ringrazio
:
La prima che hai detto.
:
Veramente dipende dal regolamento del Comune, che può disporre distanze minime dal confine da rispettare in ogni caso.
:
le norme tecniche di attuazione parlano in maniera generale di una distanza di 5 m dal confine. mi chiedo se questa legge valesse anche nel caso in cui la casa del vicino fosse ad una distanza maggiore di 10 m.
:
mi saprebbe indicare la legge che permette di costruire al confine? la ringrazio
:
Se è indicata nel reg. comunale una distanza minima da confine questa va rispettata anche in caso la casa del vicino sia più arretrata. Salvo piani casa e accordi tra vicini, se ammessi dal comune.
:
Non c'è una legge che "permette di costruire al confine". Semplicemente occorre rispettare la distanza di 10 m, per cui se il vicino è a 10 m dal confine, si può costruire sul confine.
Salvo prescrizioni diverse dei regolamenti locali, come giustamente dice Roberta.
:
Codice civile, art. 873
"Le costruzioni su fondi finitimi, se non sono unite o aderenti, devono essere tenute a distanza non minore di tre metri. Nei regolamenti locali può essere stabilito una distanza maggiore"

Codice civile, art. 905
"Non si possono aprire vedute dirette verso il fondo chiuso o non chiuso e neppure sopra il tetto del vicino, se tra il fondo di questo e la faccia esteriore del muro in cui si aprono le vedute dirette non vi è la distanza di un metro e mezzo"

Sicché mi vien da dire che, salvo diverse disposizioni del regolamento edilizio, nel caso indicato sia possibile costruire sul confine, purché non si aprano finestre sulla parete che da' sul fondo vicino.
Comunque, conviene sempre chiedere ai tecnici del Comune, onde evitare problemi.
:
la distanza minima per edifici contigui è la proiezione ortogonale del prospetto dell'edificio da costruire sul terreno.
e comunque laddove non è esplicitato dalla normativa comunale si rispetta il codice civile, gerarchicamente superiore.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.