Autorizzazione per la vendita di capi di abbigliamento in Hotel

messaggio inserito venerdì 21 settembre 2018 da archrob

[post n° 412615]

Autorizzazione per la vendita di capi di abbigliamento in Hotel

Salve, dovrei seguire un lavoro ma non so davvero come muovermi. La finalità sarà la vendita al dettaglio, temporanea, di capi di abbigliamento in un hotel. Tale struttura, una s.p.a., ha redatto un contratto di locazione, nel quale viene indicato tale passaggio:

"La Società è in possesso di autorizzazione n_______ per l’attività di rivendita di prodotti ______ rilasciata da ______;"

Ora la mia domanda, in qualità di tecnico, e: devo avviare una comunicazione con il suap?
Ho chiamato il direttore della struttura ma non ha saputo rispondere alla mia domanda. Ho provato a chiamare il suap di Firenze, ma risulta chiuso..

Avevo visto sul sito un modello per comunicazioni varie, da inviare al suap (sempre nell'ambito delle strutture ricettive), però essendoci già un contratto non so cosa fare..
:
lavoro al suap, ti confermo che devi fare la scia di commercio temporaneo presso il suap competente per territorio
:
Ciao ArchiFra, sono riuscito a mettermi in contatto con il suap di Firenze. Mi hanno indicato la scia di vicinato, poiché i clienti che acquisteranno i suddetti capi saranno sia clienti interni all'hotel sia clienti esterni.
:
in lomnardia specifica c'è la scia specifica di temporary shop, tu fai quello cyhe ti indicano ricordando però che bisognerà fare la scia di cessazione al termine del periodo
:
Ok, grazie mille ;)
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.