impianti rifacimento bagno e cucina

messaggio inserito domenica 30 settembre 2018 da mara

[post n° 413072]

impianti rifacimento bagno e cucina

Salve, premesso che sono una novellina, la mia cliente vorrebbe rifare il bagno e la cucina, e oltre a spostare la doccia e il wc di neanche un metro non fa grandi modifiche, cambia i rivestimenti i sanitari...il punto è che andranno toccati gli impianti oltre a quello idrico sanitario anche quello elettrico perché aggiungeremo qualche presa..ed essendo vecchi la mia domanda è: devo cambiarli completamente?cioè mettere tutto a norma ed eventualmente riaprire le tracce e cambiare se necessario i tubi?devo presentare qualche richiesta/elaborato specifico?L'intervento rientra in manutenzione straordinaria perché metto dei contro-soffitti, dove abbiamo previsto anche l'aggiunta di faretti..all'inizio quando non era previsto il contro-soffitto al comune sul bagno e cucina e anche sugli impianti gli interessava poco...manutenzione ordinaria...mi potreste dare qualche indicazione in piu su come è meglio procedere?
grazie
:
Mi fa specie che per il comune diventa manutenzione straordinaria in base alla presenza del controsoffitto.... mah.
In realtà diventa m.s. quando l'impianto viene completamente rifatto e, ovviamente, deve essere a norma.
:
Concordo con desnip, anche la formazione di controsoffitti non strutturali rientra nella manutenzione ordinaria (vedi glossario edilizia libera punto 12), così come la modifica/integrazione/messa a norma degli impianti idrico ed elettrico (punti 17 e 19). Io proverei a rifare una chiacchierata col tecnico comunale facendogli presente quanto indicato dal glossario, poi ovviamente se non vuole sentire ragioni....ha sempre ragione lui....purtroppo. In questo caso dovrai presentare una CILA per manutenzione straordinaria.
:
Le modifiche sul bagno e cucina per loro rientravano nell'ordinaria, per i controsoffitti mi dicono che diventa straordinaria perchè viene modificata l'altezza interna quindi devo dimostrare che rimane dentro i 2,7 m.... infatti si voglio chiarire un po meglio con loro nel senso che secondo me essendo l'impianto vecchio nel momento in cui metto mano all'impianto aggiungendo prese dovrò metterlo a norma in più ora aggiungendo dei punti luci sicuro vado a fare delle modifiche all'impianto elettrico...ma devo fare qualche comunicazione prima sugli impianti?cioè progetto e dichiarazioni?scusate se sembrano domande banali ma preferisco fare domande banali che non farle...grazie mille
:
Che siano rispettati i 2,70m è una verifica che devi fare per il cliente, non certo per dimostrarlo al Comune, altrimenti che liberalizzazione è?
Per gli impianti dovrebbe essere necessario un schema che puoi fare anche tu e la dichiarazione di conformità da parte delle imprese.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.