CREAZIONE DI BAGNO CON SANITRIT ...

messaggio inserito giovedì 4 ottobre 2018 da GARCH

[post n° 413362]

CREAZIONE DI BAGNO CON SANITRIT ...

Salve,
Mi è stato chiesto di aggiungere un bagno con lavabo, doccia e vaso in una stanza di un appartamento in un condominio; si tratterebbe del secondo bagno. Il bagno esistente è un bagno ordinario, con attacco alla fecale del palazzo. Quello da creare dista più di 5 m da questa colonna. Ho pensato quindi di proporre un sistema Sanitrit. Vorrei sapere: 1) è un sistema efficiente e duraturo? 2) al Comune occorre presentare la CILA o non bisogna presentare nulla? Grazie
:
Sconsiglio sempre il sanitrit perché è sempre un "impiccio" ed è comunque qualcosa che nel tempo richiederà manutenzione. Però a patti chiari va anche bene, consiglierei al cliente di limitarne l'uso massivo e di preferire l'altro wc.
Per il secondo bagno deduco dovrai fare linee adduzione, comunque uno scarico del sanitrit, creazione del bagno pertanto si ci vorrà la cila.
:
bah... installato ormai 5-/6 anni fa in un appartamento, mai dato problemi, anche dal punto di vista della rumorosità. Basta farlo installare da chi lo sa fare, e seguire pedissequamente le specifiche della scheda tecnica, in modo da poter, eventualmente, usufruire della garanzia.
:
Grazie Nikosky. Poco tempo fa c'è stata una riforma delle autorizzazioni/dichiarazioni per tale tipo di lavori. Sei sicuro che occorre la CILA?
:
confermo arko, i sanitrit ora non sono più quelli di una volta, hanno varie tipologie disponibili e mandano in tutte le direzioni senza problemi, ovvio che è meglio non buttarci di tutto, sta poi nel buon senso dell'utente l'uso adeguato.
Per la procedura confermo la cila. La riforma dei procedimenti di cui parli non ha cambiato quasi niente, come al solito.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.