senza partita IVA

messaggio inserito venerdì 4 febbraio 2005 da ale

ale : [post n° 41349]

senza partita IVA

Vorrei un consiglio. Una mia cara amica mi ha chiesto un progetto per la sua casa e glielo ho fatto occupandomi anche del preventivo e delle ditte. La direzione dei lavori la farà un altro architetto con partita IVA. Io le firmerò la progettazione e la DIA.
Ora io non ho ancora la partita IVA e per ora non intendo aprirla, perchè non ho un lavoro che mi permetta di aprirla (in termini economici). Questo d'altronde sarebbe il primo lavoro.
La mia domanda è questa: posso comunque firmare il prog. e la DIA senza partita IVA? In che modo potrei fare?
Mi è stato anche consigliato eventualmente di fare dichiarazione di progettazione a titolo gratuito (visto che comunque è un'amica), ma se questo mi risolve il problema del Progetto, come faccio per la DIA?
gg :
non vedo un nesso fa partita IVA e iscrizione ad un Albo professionale. Perche sei iscritto, vero? Altrimenti non puoi firmare una DIA...
ale :
certo che sono iscritto ma il problema non è questo. Il problema è fatturare senza partita IVA.
gg :
esistono altre formule. Quelle che conosco sono:
- ricevuta di collaborazione occasionale
- contratto a progetto
prova ad informarti qui:
www.welfare.gov.it/RiformaBiagi/RapportiLavoro/default.htm
gae :
Ho lo stesso problema...anche io ho firmato una DIA pur non avendo partita IVA (ma chiaramente l'iscrizione all'ordine si!).
a questo proposito mi è stato detto che la progettazione a titolo gratuito si puo' fare ma andrebbe comunicata all'ordine (e di solito si fa per i parenti...).Anche io ne so poco e non so ancora come me la sbrigherò!!
Una curiosità...hai chiesto qualcosa alla tua amica? e se si quanto? io non so cosa chiedere....
Grazie, e se sai qualcosa in piu' ti prego di rispondermi!!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.