Impianti abitazione nell'ottica della bioarchitettura

messaggio inserito martedì 16 ottobre 2018 da vita

[post n° 413816]

Impianti abitazione nell'ottica della bioarchitettura

Salve a tutti, mi sto occupando della ristrutturazione della casa dei miei genitori. E' la prima volta che seguo dei lavori di un edificio a 360° per conto mio. Ebbene l'idea è di prevedere sia impianti solari termici che fotovoltaici e di installare fancoil per il riscaldamento/raffrescamento. Non riesco però a capire per la progettazione a quali figure mi devo rivolgere. Esistono degli ingegneri che progettano sia l'impianto elettrico che l'impianto di riscaldamento/raffrescamento? Oppure devo rivolgermi ad aziende "chiavi in mano" che si occupano di fonti rinnovabili (e che quindi vendono anche i pannelli? Help! :)
:
Da quello che scrivi stai "ideando" un sistema che nel 2018 è piuttosto consueto. Qualsiasi tecnico impiantista è in grado di produrre e gestire un progetto valido. Ti sconsiglio di affidarti a produttori per la progettazione.
Tra le cose che elenchi aggiungerei un impianto di ricambio aria con recuperatore di calore (anch'esso oramai piuttosto consueto)
N.B. La "bioarchitettura" è un'altra cosa
:
Salve signor ivodivo e grazie della risposta. L'architettura bioarchitettura è l'insieme delle discipline che presuppongono un atteggiamento bioecologico...
:
Sì certo appunto, non può essere limitato solo all'uso di un impianto a fancoil, seppur alimentati con fotovoltaico......
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.