occupazione temporanea suolo pubblico

messaggio inserito lunedì 22 ottobre 2018 da mimi

[post n° 414092]

occupazione temporanea suolo pubblico

Salve, devo seguire dei lavori di manutenzione straordinaria con rifacimento bagno e cucina, al terzi piano di una palazzina e il mio cliente non vuole fare la richiesta di occupazione del suolo pubblico con il "castelletto" che servirebbe per scaricare e caricare merci e facilitare il lavoro oltre che avere maggiore sicurezza, ma vuole che si faccia internamente utilizzando il vano scala, dicendo che il condominio è d'accordo, quindi carrucola interna e il camioncino si mette in strada abusivamente per il tempo necessario e i muratori scaricano e caricano....ovviamente per risparmiare e accelerare i tempi, la strada è molto trafficata e vicina ad un ospedale....come consigliate di comportarsi?che responsabilità ha il direttore dei lavori? oltre al rischio di multe...la ditta dice che è disposta ad assumersi il rischio...io non sono molto convinta...
:
consiglierei in questo caso di farti fare una liberatoria in cui sia chiaramente specificato che il committente e l'impresa non intendono procedere con l'occupazione di suolo pubblico e pertanto si assumono qualsiasi responsabilità.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.