STANDARD URBANISTICI NEI PROGRAMMI COMPLESSI

messaggio inserito venerdì 26 ottobre 2018 da alilad

[post n° 414230]

STANDARD URBANISTICI NEI PROGRAMMI COMPLESSI

Buongiorno,
nella progettazione di un programma complesso, come vanno applicati gli standard urbanistici? Bisogna sempre prendere in considerazione gli standard da DM 1444/1968, o si tratta di standard qualitativi, perciò è a discrezione del progettista stabilire le porzioni di territorio da destinare ad edifici pubblici, verde ecc....

Spero in una vostra risposta! Buona giornata
:
Vi prego....rispondete....è urgenteeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!
:
a discrezione del progettista è un po' difficile, oggi gli standard urbanistici sono in genere contrattati con l'amministrazione comunale e comunque già il PGT dovrebbe dare prime indicazioni
:
Grazie mille della risposta.
Sto preparando l'esame di stato e mi sto esercitando su alcune tracce degli anni passati.
In alcune di esse, non ho a disposizione grandi informazioni, viene ad esempio stabilito la superfici territoriale e il tipo di programma complesso da utilizzare. Non so ne la zona urbanistica in cui ricade l'area ne a volte l'indice territoriale (che va ipotizzato). Ecco perchè mi chiedevo in questi casi come devo procedere? In base a cosa mi calcolo gli standard?

Aspetto una tua risposta....
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.