Piano Casa: scia o scia alternativa al pdc?

messaggio inserito mercoledì 14 novembre 2018 da RC_Arch_****

[post n° 414822]

Piano Casa: scia o scia alternativa al pdc?

Buongiorno colleghi, secondo il Piano Casa un ampliamento residenziale, qualora non si tratti di un condominio o di un edificio plurifamiliare), può essere presentato attraverso una SCIA ma non mi è ben chiaro se va bene una SCIA "normale" o va presentata la SCIA alternativa al Permesso di costruire. Qualcuno sa essermi d'aiuto?
:
dipende dalla regione, in veneto è scia alterativa.
:
Credo che il riferimento sia nazionale e non regionale.
Il decreto Scia 2 è molto chiaro e , semplificando, ogni volta che ci troviamo ad avere a che fare con un intervento che ci porta a modifiche prospettiche o di volumetria siamo obbligati a presentare la SCIA in alternativa al PDC.

Prova a chiedere al tuo comune per scrupolo, ma la norma è molto chiara.
:
Non "siamo obbligati", Franz. Ci sono comuni che richiedono esplicitamente il PdC.
:
Si desnip hai ragione, mi sono espresso male e anzi ti ringrazio per l'opportuna rettifica.
Intendevo comunque dire che in SCIA semplice interventi che mutano i prospetti e/o che incrementano le volumetrie non sono più possibili, in quanto da SCIA 2 in poi quegli interventi rimangono prerogativa di MINIMO scia alt pdc o appunto PDC.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.