SCIA: COSA DISEGNO?

messaggio inserito sabato 5 gennaio 2019 da Desmo90

[post n° 416391]

SCIA: COSA DISEGNO?

Buongiorno, sono alla mia prima pratica e già non so come comportarmi! (sigh!) Devo stendere una scia per rifacimento bagno (spostamento sanitari e rifacimento impianto idraulico ed elettrico) e sostituzione di tutti gli infissi esterni di una villetta a schiera (ha solo due prospetti con 9 serramenti). Premetto che, i nuovi serramenti avranno le stesse dimensioni (sia sup vetrata che sup telai) e avranno lo stesso colore di quelli esistenti, solamente saranno in pvc al posto dell'attuale legno. A livello grafico voi cosa disegnereste? Ha senso fare autorizzato, progetto e comparazione su "linee" che praticamente si "accavallerebbero"? GRAZIE
:
ciao
intanto io farei una cila...non c'è niente di strutturale, perchè fare una scia? per quanto riguarda i serramenti è una tua scelta, ma se non è un lavoro enorme io i prospetti li metterei...poi per fare vedere la sostituzione potresti mettere in rosso le linee del nuovo serramento e fare un tratteggio obliquo in giallo invece per fare capire che hai fatto la sostituzione. In alternativa puoi mettere delle foto e scrivere accanto la descrizione delle opere evidenziando che colore e tipologia saranno identici.
:
Farei una SCIA perchè nel comune dove è posto l'edificio c'è anche il vincolo paesaggistico e perchè comunque sostituzione di infissi è manutenzione straordinaria (o per lo meno credo). Per quanto riguarda il l'elaborato grafico ti ringrazio per il suggerimento...credo che farò come dici!
:
La sostituzione infissi è manutenzione straordinaria solo se cambi le dimensioni e quindi entra in gioco una modifica prospettica altrimenti è ordinaria.
La pratica corretta è una CILA come suggerito dal collega.

Sul cosa disegnare io suggerisco di fare un salto al SUE del comune di riferimento e parlare con un tecnico così da evitare integrazioni.

Detto questo io relativamente alle finestre non indicherei nulla sull'elaborato grafico, al massimo citerei l'intervento nella testata.

Buon lavoro.
:
Non serve autorizzazione paesaggistica se i serramenti sono della stessa tipologia di quelli esistenti.
Concordo che sia una CILA e non SCIA,
verifica L. 13 se è l'unico bagno della casa quello che modifichi.
PS. si stendono le lenzuola, non le SCIA. le pratiche si redigono, si compilano, si predispongono, si producono al limite.
:
Piano piano piano... state dicendo un po' di sciocchezze.
Innanzitutto non è vero che la sostituzione degli infissi è m.s. solo se cambiano le dimensioni del vano. Lo è quando si cambiano materiali o colori (e in questo caso si cambiano i materiali).
Poi non è vero che se è m.s. ci vuole PER FORZA la Scia. Anche la Cila si può chiedere per m.s., purchè non ci siano interventi sulle strutture.
:
Concordo con desnip (almeno in parte): le informazioni si stanno accavallando e si sta creando confusione.
Di solito, per determinare la procedura edilizia più corretta, io cerco di individuare il tipo di intervento servendomi del 380/2001 e del 222/2016, quest'ultimo riporta schematicamente il tipo di pratica per ogni intervento. In questo caso le opere sarebbero di m.s. cosiddetta leggera, ovvero che non vanno a modificare la struttura, realizzabili mediante CILA. L'eventuale autorizzazione paesaggistica (o altri tipi di autorizzazioni) non mi modificano la pratica da adottare. Infatti posso avere anche casi di m.o. previo rilascio di paesaggistica.
Un appunto con desnip. Non sono tanto convinto che il cambio di materiali / colori mi comportino una m.s. Farei sicuramente un approfondimenti con il r.e. comunale, con un eventuale piano del colore e anche (e soprattutto) in base alla zona urbanistica (mi viene da pensare al centro storico). Il 380/2001 per me non è chiaro su questo punto: le definizioni di "Riparazione, sostituzione, rinnovamento" sono molto larghe.
:
Devi andare a chiedere in comune al tecnico di zona. Ogni comune fa caso a sè e se cerchi una risposta esatta su un forum rischi veramente di fare cavolate. Consiglio vivamente di frequentare in caso di dubbi gli uffici comunali o di alzare il telefono. Si risparmia tempo e brutte figure con la committenza.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.