Sicurezza nei cantieri e mondo del volontariato

messaggio inserito martedì 8 gennaio 2019 da davide

[post n° 416456]

Sicurezza nei cantieri e mondo del volontariato

Buongiorno a tutti,
leggendo qua e là vedo che i volontari di associazione (associazione però senza dipendenti), vengono equiparati a lavoratori autonomi. Me lo confermate? c'è un riferimento specifico normativo, quaderno tecnico o altro che regolamenta questa condizione? Qualcuno ha già avuto a che fare con volontari addetti alla formazione di opere edili? (ovviamente ottenuti permessi comunali)
Grazie
:
scrivasi volontari, leggasi lavoratori in nero... mai avuto esperienza di volontari addetti alla formazione di opere edili, ma anche fosse, dubiterei sulla adeguata formazione, nonchè da CSE avrei serie difficolt a permetterne l'accesso in cantiere, figurarsi il lavoro.
:
No, so che è possibile, L'ASL di Belluno aveva emesso un quaderno tecnico. Non si tratta di lavoro in nero in quanto sono volontari e nessuno verrebbe pagato. Cerco però più informazioni
:
perché lavoratori autonomi? i volontari sono equiparati a lavoratori dipendenti per quanto riguarda la sicurezza, quindi devono almeno aver fatto i corsi per la sicurezza e avere gli attestati relativi al rischio alto o medio o basso. l'associazione in questione avrà un rspp, spero. poi volontari in edilizia, mah, è la prima volta che lo sento.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.