CILA Roma

messaggio inserito lunedì 28 gennaio 2019 da architettoimperfetto

[post n° 417218]

CILA Roma

Buonasera.
E' la prima volta che mi trovo a svolgere un lavoro nel Comune di Roma per cui sono un tantino acerba ed inesperta sulle procedure, chiedo pertanto a chi vorrà essere gentile nel farlo, qualche dritta e qualche risposta delucidatoria.
Vado al punto.
Si tratta di ristrutturazione di un appartamento in cui verrà fatta una nuova distribuzione interna, aggiunto un bagno e rifatto impianto elettrico.
Il riscaldamento è condominiale, l'unica cosa che sarà fatta è quella di inserire una caldaia per l'acqua calda.
Rientro nella Cila.
Mi hanno detto che dovevo iscrivermi al Suet per procedere poi all'invio della documentazione.
Le mie domande sono:
- va fatta la legge 10?
- se ho 1 impresa edile e poi 2 artigiani (idraulico ed elettricista) posso evitare coordinamento sicurezza?
- quali sono le cose da presentare per la cila?
- va fatta la relazione di asseverazione?
-il formulario di smaltimento dei rifiuti ce l'ha già l'impresa o devo forniglielo io attraverso dei moduli scaricati dal sito del comune?
VI RINGRAZIO MOLTO
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.