Difformità urbanistica ante 67

messaggio inserito domenica 10 febbraio 2019 da Paolo

[post n° 417673]

Difformità urbanistica ante 67

Ho visionato un appartamento per acquistarlo.
Ma credo sia possibile una difformità urbanistica risalente al tempo della costruzione. Mi spiego meglio. Nel 61 Il costruttore fabbrica in condominio e accatasta per ogni piano 1 4-locale 1 2-locale e 1 4-locale ma poi realizza per ogni piano 1 4-locale 1 3-locale 1 3-locale e vende gli appartamenti come tali.
Ora per questo appartamento è stata depositata una planimetria rispondente allo stato di fatto e i vani catastali sono passati da 6 a 5.
Mi dicono che non c'è alcun problema è solo che all' epoca il costruttore aveva sbagliato al catasto. Non ho visione del progetto al comune che però è uno solo senza varianti (così risulta dal sito del comune).
Siamo di fronte ad un abuso insanabile? O è possibile stanarlo in qualche modo?
Conoscete un architetto / geometra ferrato in queste materie in zona Roma San Giovanni?
Grazie
:
Che è possibile sanare è probabilmente vero, ma che sia solo un errore "del costruttore che sbaglia al catasto" è un pò forte dal momento che la conformità catastale non fa la conformità urbanistica.

L'accesso agli atti e/o la proposta d'acquisto vincolata al buon esito dell'accesso agli atti mi pare francamente doveroso, almeno per come descrive la situazione, tenendo però conto che un accesso agli atti su Roma è un'operazione che impiega un pò di tempo purtroppo perchè dalla richiesta alla visione dei fascicoli passa qualche decina di giorni.

Io opero su tutta la città metropolitana, se vuole un riscontro, sia pure solamente informativo/telefonico le lascio la mia email per un primo contatto: email
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.