Modifica catastale senza comunale

messaggio inserito venerdì 29 marzo 2019 da Mick

[post n° 419701]

Modifica catastale senza comunale

Salve, cosa succede se si fa una variazione per regolarizzare il catasto senza mettere apposto il comunale?
:
è abuso
:
Nulla, nella misura in cui nel catastale puoi anche disegnare fiori, farfalle e margherite, la difformità rimane.
:
Tutti i documenti (comunali e catastali) devono corrispondere alla realtà. In caso la pratica edilizia non corrisponda alla realtà, si tratta di abuso edilizio. Il DPR 380, chiarisce senza equivoci di cosa si tratta. In caso di controlli vi sono sanzioni più o meno salate a seconda della tipologia di abuso. Ti consiglio di affidarti ad un professionista per sanare i documenti.
:
Premesso che mi pare una scemenza perchè dal momento in cui uno fa aggiornamento catastale "registra" la situazione dell'immobile ad una tal data anche con eventuali abusi, uno può anche aggiornare al catasto e poi in un secondo tempo fare sanatoria. Sappiamo benissimo che i due uffici non dialogano. Non è che presenti la variazione e il catasto chiama l'edilizia per vedere se c'è una pratica corrispondente. Non c'è un campo obbligatorio dove indicare gli estremi della pratica edilizia ma solo quello della data di fine lavori.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.