Programma per redazione render e fotorealistici

messaggio inserito lunedì 8 aprile 2019 da Mapellina

[post n° 420178]

Programma per redazione render e fotorealistici

Buonasera, sono indecisa quale tra questi programmi iniziare ad usare per realizzare disegni in 3d, realizziamo principalmente ristrutturazioni di appartamenti e ristrutturazioni di interi immobili. Vorremmo snellire la procedura della progettazione perchè no adottando il BIM. Vorrei consigli a riguardo se continuare a usare AUTOCAD ed affiancare un programma che fa 3d oppure adottare un programma con il BIM.
Grazie
:
Allplan, Archicad o Revit.
:
Dipende quanto sforzo volete impegnare nell'apprendere il programma.
Io direi di partire con Archicad, in quanto ha già delle librerie completamente parametrizzate adatte alle tue esigenze. Dalle porte alle finestre completamente modellabili secondo degli input che vai a dare nelle impostazioni dell'elemento.
Revit al contrario è un software completamente aperto. Ci puoi fare veramente tutto ma l'unico problema è che hai una risicata componente di oggetti ed ogni oggetto devi modellarlo e parametrizzarlo tu stesso. Sicuramente è più versatile, ma devi studiarlo come si deve. Una volta apprese le meccaniche e una volta creata una propria libreria di base allora è il programma perfetto.

Entrambi permettono di fare render, Archicad ha il vantaggio di usare il motore di Render di Cinema 4D: fotorealistico e veloce con pochi click. Revit è molto semplice e poco professionale dal mio punto di vista. Altrimenti dovresti optare per soluzioni "esterne" come 3Ds Max, lo stesso Cinema 4D, o i plugin per sketchup come Vray o Maxwell. Praticamente a modello finito lo esporti e lo renderizzi con l'altro software.
:
Io consiglio vivamente Blender: è opensource, in continua evoluzione e la versione 2.80 (ancora in beta) ti garantisce velocità e risultati strabilianti! un po' complesso da usare, ma online trovi tutorial sia free che a pagamento.
:
Usare un software BIM per fare render è come prendere una F1 per andare a fare la spesa al supermercato.
Il BIM è prima di tutto un metodo, che serve per parametrizzare tutto l'intervento e paradossalmente la cosa che gli riesce "peggio" è proprio il 3d ed i render.

Per il visualizing servono modellatori ed annessi motori di render fosse semplicemente per il grado di controllo che permettono di avere quando si costruiscono le immagini per le presentazioni.
Quindi se il vostro obj è fare render e fotoinserimenti direi che Rhino è un buon punto di partenza, se volete qualcosa con una curva di apprendimento un pò meno ripida c'è Sketchup che però zoppica un pò appena i modelli si appesantiscono.
Per renderizzare Vray per Rhino e Sketchup sono ottime scelte, ma per Rhino l'accoppiata con cinema4D e vray per c4d la trovo davvero eccellente.

Fatta questa premessa il BIM è il futuro quindi è un metodo che comunque va appreso.
:
Io consiglio di puntare al BIM, perché è l'unico strumento che ha davvero senso in architettura, tutti gli altri software sono modellatori adatti per chi fa design del prodotto, grafica, archiviz e pubblicità ma in architettura richiedono spesso del lavoro in più, perché comunque devi generare dei disegni tecnici in cad.
Archicad dalla versione 20 in poi è abbinata a C4d integrato come motore di render, gli arredi sono caricabili dalla fornitissima libreria di Sketchup 3d Warehouse, se non direttamente dalle librerie dei fornitori, con tutte le caratteristiche tecniche e dimensionali (vedi bimobject.com). Revit è ottimo perché comunica velocemente con autocad, essendo anche lui dell'Autodesk, a volte meno intuitivo di Archicad, soprattutto nella gestione delle famiglie, ma è vero che non è il massimo per i render, a meno che non lo si usi con Vray.
In generale però, puoi sviluppare il progetto con il BIM per la velocità di esecuzione e per tutti i fogli da lavoro che genera, per le caratteristiche dei materiali che vai ad inserire e per tutto quello che il BIM è capace di parametrizzare, e poi trasferire verso un altro programma, come Sketchup, il cui formato ormai dialoga perfettamente con moltissimi motori di render, da Kerkythea (gratis), a Vray, a Unreal Engine (gratis) a Lumion.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.