Tabelle millesimali

messaggio inserito mercoledì 24 aprile 2019 da Arko

[post n° 420721]

Tabelle millesimali

Ciao.
Tempo fa ho redatto delle tabelle millesimali per un condominio
Premesso che nel disciplinare d'incarico non è specificato che la documentazione da produrre comprende le planimetrie degli alloggi, qualcuno sa se tale documento deve essere prodotto a prescindere dalla specifica dell'incarico?
Da evidenziare che i grafici che io ho redatto erano ad uso e consumo personale, ovvero atti a facilitare le operazioni di calcolo delle cubature, e che se avessi saputo di dover produrre anche dei grafici avrei fatto un prezzo diverso.
Ve lo chiedo perché l'amministratore, che a distanza di un anno, in cui ha già svariate volte usato le suddette nuove tabelle e peraltro non mi ha ancora saldato, me le ha chieste per metterle agli atti.
:
No, non sei tenuto a fornire planimetrie se non era negli accordi e specificato nel disciplinare. Agli atti può mettere le planimetrie catastali.
Le nuove tabelle sono state approvate in riunione condominiale? Fatti pagare!!!
:
Approvate un anno fa...
Già mandato PEC, ma ancora nulla. Settimana prossima manderò sollecito.
Poi, avvocato.

PS.
Ho sempre più il sospetto che voglia passarle al tecnico incaricato per la ristrutturazione, lo stesso che con una condotta discutibilissima, ha sottratto l'incarico proprio a me in fase di offerta.
:
Io le offerte per i condomini le chiudo con la ceralacca dopo che mi fu soffiato un incarico per 100,00 euro e la mia busta appariva palesemente contraffatta.
:
Lasciamo perdere, guarda. Ho letto il verbale. Dopo aver aperto le buste hanno chiesto al solo tecnico partecipante presente di specificare la percentuale per la sicurezza rispetto a quale importo era da considerarsi (il tecnico aveva proposto il 5% laddove si chiedeva un importo in euro). Dopodiché hanno chiuso considerando il 5% dell'8% dell'importo dei lavori, cifre buttate a caso per fare in modo che la sua offerta (prima della specifica era la più alta) fosse la migliore. Quando sono andato a protestare in assemblea mi hanno detto che il prezzo non era l'unico parametro che avevano considerato, dato che il tecnico, chissà come, aveva acquisito la loro totale fiducia. Alla fine, il tecnico di cui sopra chiede di aggiustare l'offerta perché troppo bassa, e fa la stessa offerta mia. Tutti contenti, applausi.
Uno schifo mai visto.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.