fabbricati pertinenziali non legittimi

messaggio inserito mercoledì 5 giugno 2019 da BRB

[post n° 422038]

fabbricati pertinenziali non legittimi

Salve a tutti. Vi chiedo un parere.
Breve premessa :
Sto per presentare una SCIA, per ristrutturazione di una residenza.
Tale fabbricato risulta avere la conformità urbanistica. Quindi tutto o.

Ci sono però dei piccoli fabbricati (posti nel resede posteriore che risultano accatastati con altro sub.
con categoria C. Tali fabbricati non risultano in nessuna pratica edilizia. Quindi in sostanza sono abusivi.

Ecco la richiesta :
Potrei evitare di rappresentarli, visto che su questi non andremo a fare nessun intervento ?

Grazie a chi vorrà esprimere il suo punto di vista.

:
Fossi io a presentare la pratica ti direi assolutamente no. Leggere poi che sono abusivi ma accastastati è davvero ridicolo, soprattutto per il tecnico che ha redatto tipo mappale/docfa. Il mio consiglio è quello di presentare una sanatoria per quegli edifici (sempre ammesso che siano sanabili.) ed in seguito a pratica conclusa quella per la ristrutturazione.
:
Sanatoria.... Non credo sia possibile.
Scusa.... "assolutamente no" cosa ?
:
Assolutamente no era inteso alla tua affermazione di "evitare di rappresentarli". Mi spiego meglio, solitamente quando si interviene su un edificio si rappresenta almeno nella planimetria l'intera proprietà, evidenziando eventualmente solo quello oggetto di modifiche. Volendo nessuno ti nega di provare a rappresentare solo la residenza che devi ristrutturare ma se dovesse poi uscire un controllo e trovi un tecnico "pignolo" potrebbero iniziare casini...(esperienza vista su un amico che ha fatto una cosa simile).
Se non è sanabile l'autorimessa o quel che è fagliela demolire e presenta pratica per ristrutturazione e ricostruzione di questi edifici (sempre sia possibile urbanisticamente).
:
Ti ringrazio per il tuo parere. Se potessi gli farei così. ...
Purtroppo loro al momento non hanno assolutamente intenzione di demolirli.
Fra l'altro sono dei miei cari amici. (mi trovo anche un po' in difficoltà)

Loro sanno benissimo che sono abusivi. Nell'atto di acquisto il notaio ha fatto proprio scrivere una nota relativamente a questi fabbricati.
Non capisco la ragione per cui il geometra della parte acquirente, li abbia voluti accatastare.
Mi chiedo ...Non era meglio allora che non figurassero nemmeno al catasto ?

Una mia amica, collega, che lavora in comune, mi ha chiaramente detto che se li rappresento e scrivo che non sono legittimi... il comune farà automaticamente partire una ordinanza di demolizione.

Se però non li rappresento ... come tecnico non descrivo correttamente lo stato dei luoghi.
Per questo volevo giocarmi la carta del rappresentare solo l'unità immobiliare oggetto dell'intervento.
Escludendo le pertinenze.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.