Sanzione fine lavori Docfa

messaggio inserito giovedì 4 luglio 2019 da AcoArch

AcoArch : [post n° 422827]

Sanzione fine lavori Docfa

Buongiorno,
alcuni mesi fa sono mi è stato affidato l'incarico di regolarizzare alcuni piccole opere interne con cila tardiva e docfa.
L'immobile in oggetto aveva attenuto la concessione edilizia in sanatoria il 4/11/2014 e l'abitabilità il 15/06/2015,
nella pratica e nel docfa ho indicato come fine lavori delle opere interne da regolarizzare il 20/08/2015.

Dopo alcuni mesi aver completato tutto cliente mi contatta perché ha ricevuto una notifica di pagamento di ben 357 euro per non aver comunicato entro 30gg la fine lavori delle opere realizzate.

Premesso che io ho indicato come fine lavori il 20/08/2015 come data fittizia successiva all'ottenimento di tutti gli altri titoli (sanatoria e abitabilità), volevo chiedervi un consiglio:

A)Posso presentare una istanza al catasto indicando come fine lavori per le opere interne una data antecedente quella della concessione edilizia in sanatoria?
B) Se presentassi tale istanza dovrei necessariamente andare a correggere anche quella indicata nella cila tardiva?

Lavorando da meno di un anno non mi ero mai trovato in una situazione del genere, vi ringrazio tutti per l'attenzione e i suggerimenti che vorrete darmi.
Antonio
nikosky :
Ciao, di sicuro la multa è stata inoltrata dal Comune perchè al termine dell'esecuzione lavori dovevi presentare una fine lavori come previsto dal DPR 380/01 Art. 23 comma 7 completo di attestazione dell'avvenuta variazione catastale. in assenza della fine lavori il comune può richiedere il pagamento di una multa.
l'indicazione di fine lavori in sede di presentazione della CILA non preclude la presentazione della fine lavori stessa al termine dell'intervento.

L'unica cosa da provare è inoltrare istanza al Comune allegando l'avvenuta variazione catastale dell'epoca e chiedere l'esonero dal versamento della sanzione avendo di fatto accatastato l'immobile ma non aver presentato la documentazione prevista......è un tentativo ma visto l'andazzo delle casse comunali non vedo ahimè uscita. eviterei di apportare modifiche alla documentazione già inoltrata visto che il procedimento sanzionatorio è in essere.
AcoArch :
Ciao nikosky ti ringrazio per la risposta, ma in realtà la sanzione è stata inviata dall' agenzia delle entrate in relazione alla presentazione del docfa oltre i 30 gg dalla fine dell'intervento (e non essendo trascorsi 5 anni per il raggiungimento della prescrizione della sanzione).
nikosky :
mi sembrava strano che il comune scrivesse. in 20 anni non mi era mai capitato.
allora potresti provare quanto da te riportato ma essendo ormai in regime sanzionatorio la vedo diffcile, converrebbe pagare e chiudere la cosa, tentar non nuoce, alle strette ti respingono la richiesta.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.