Pavimentazione verde privato

messaggio inserito martedì 27 agosto 2019 da Giuseppe

Giuseppe : [post n° 424028]

Pavimentazione verde privato

Ciao a tutti

ho bisogno di un consiglio urgente.
In corso d'opera per l'ampliamento di una villa privata sono state fatte alcune modifiche condivise verab,mnete con il tecnico comunale (differenti aperture sulle facciate esterne) per le quale sto predisponendo la "variante in corso d'opera". Fino a qui tutto ok ma i clienti hanno fatto costruire una pavimentazione esterna di circa 35 mq sul giardino e che sul PRGC è segnalato come verde privato dove le Norme tecniche di attuazione prevedono:

Art. 21 bis - Aree a verde privato
Nelle aree indicate dal P.R.G.C. a verde privato è fatto obbligo di provvedere al
mantenimento ed alla formazione del verde per giardini, orti, parchi privati.
Gli alberi di particolare pregio non possono essere abbattuti o indeboliti se non per
risanamento ecologico, e previo conseguimento di motivata autorizzazione da parte del
Comune a norma dell’ultimo comma dell’art. 56 della L.R. 56/77 e s.m.i.
In esse non è ammessa la costruzione di manufatti che alterino il rapporto esistente tra
superficie naturale e superficie manomessa, con esclusione delle recinzioni.
Dette recinzioni dovranno essere realizzate a giorno, con zoccolatura piena non più alta
di cm. 60, per un’altezza massima complessiva di cm. 240.
Sono altresì ammesse modificazioni del suolo, strettamente necessarie all’esclusivo
miglioramento dell’assetto idrogeologico e vegetale.
L’impermeabilizzazione del suolo libero da costruzioni e destinato a cortili, spiazzi, stradine,
strade d'accesso e parcheggi dovrà essere ridotta con pavimentazioni permeabili. In caso di
risanamenti, manutenzioni o ampliamenti di pavimentazioni esistenti la ripermeabilizzazione
del suolo si può ottenere sostituendo rivestimenti impermeabili come ad es. asfalto, calcestruzzo
o lastricati con giunti cementati con pavimentazioni permeabili. Sono da preferire le
pavimentazioni inerbite rispetto a quelle non inerbite poiché consentono una migliore
depurazione delle acque meteoriche.

Secondo voi posso motivarlo come un intervento di modesta entità che permette di mantenere l'indice di permeabilità?? Sono davvero in difficoltà grazie

Rapporto di permeabilità Rf (%) o indice – Che cos'è e come si calcola?
Definisce la quantità minima di superficie permeabile, ovvero la quantità minima della superficie del lotto da mantenere o sistemare a verde con esclusione di qualsiasi edificazione.

Nella realizzazione di nuovi edifici, di ampliamento di edifici esistenti comportanti incremento di superficie coperta (Sc) la percentuale da lasciare "impermeabile" è il 25% della superficie fondiaria.

Naturalmente i regolamenti locali possono variarne le percentuali (non abbassarle)

Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.