Docfa variazione planimetrica cabine estetica

messaggio inserito mercoledì 2 ottobre 2019 da Davide Re

Davide Re : [post n° 425112]

Docfa variazione planimetrica cabine estetica

Buongiorno a tutti, un dubbio mi attanaglia, devo redigere un Docfa per una variazione planimetrica di un locale commerciale dove nella stato di fatto era presente un vano principale ed un retro ed ora è stato realizzato un centro estetico con due cabine per i trattamenti, un antibagno ed un bagno accessibile. Il dubbio riguarda proprio le canile e la loro rappresentazione o meno della planimetria catastale, in quanto esse sono delimitate da muri in cartongesso non fino a soffitto ma alti 230 cm ed inoltre le loro dimensioni di circa 3,00x2,00 ovvero 6,00 mq scarsi non potrebbero neanche essere considerati vani.
Il dubbio è se rappresentarli in planimetria e considerarli come vani accessori diretti valevoli 0,33 di vano oppure non disegnarli e rappresentare solo i divisori in muratura che sono a tutta altezza.
gioma :
Devi allegare alla pratica catastale la stessa planimetria post operam inserita nella pratica edilizia.
Davide Re :
Ti ringrazio molto per il suggerimento, farò così
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.