Aggiornamento notifica preliminare

messaggio inserito lunedì 25 novembre 2019 da S.C.

S.C. : [post n° 426986]

Aggiornamento notifica preliminare

Buonasera,
Scrivo per capire se è necessario l'aggiornamento della notifica preliminare. Si tratta di una manutenzione straordinaria di un alloggio, i lavori sono quasi conclusi e manca solo la posa delle nuove porte la cui ditta all'inizio non era stata selezionata. È necessario l'aggiornamento della notifica preliminare con l'indicazione di chi poserà le porte o può essere evitata? I commenti richiederanno le detrazioni per ristrutturazione, incluse le porte. Per l'agenzia delle entrate ci potrebbero essere problemi se viene messa in detrazioni una fattura di un'impresa non comunicata all'ASL?
Grazie per l'aiuto
Albo :
Questione dibattuta che dipende dall'interpretazione del 81/08, personalmente ritengo che se già avevi fatto la Notifica Preliminare e quindi redatto PSC non c'è obbligo di aggiornamento visto che non cambi l'impresa capofila (discorso diverso se non ricadevi prima in notifica e ora si), lo scopo della notifica è quello di comunicare agli enti di vigilanza, per la loro programmazione dell'attività, che si aprirà un cantiere edile dove ci saranno tot imprese, la tipologia di lavoro, la durata e l'importo; fargli sapere che cambi il fornitore delle porte non sposta nulla nella gestione della sicurezza, addirittura alcune ASL chiedono di non inviargli aggiornamenti in questi casi, altre sono più fiscali
Personalmente aggiorno per stare tranquillo quando c'è il cambio di impresa capofila o l'ingresso di una impresa con diverse lavorazioni esecutivi o l'ingresso di 3/4 nuovi subappalti o Lav. autonomi, cioè tutti quei casi dove si determina una possibile problematica per la sicurezza.
Oltre naturalmente ai casi previsti dall'art 99 che parla di invio della notifica e dei relativi aggiornamenti, quando ci sono tre casi: 1) quando ci sono due imprese esecutrici, 2) durata maggiore di 200 u/g, 3) quando in un cantiere non soggetto durante il corso d'opera rientra nel caso 1 per effetto del variare del n. imprese, quei "relativi aggiornamenti" per me si riferisce al maturare dei punti 2 e 3.

Per le detrazioni la A.d.E. richiede:
"inviare, quando prevista, all'Azienda sanitaria locale competente per territorio, prima di iniziare i lavori, una comunicazione con raccomandata A.R., tranne nei casi in cui le norme sulle condizioni di sicurezza nei cantieri non prevedono l’obbligo della notifica preliminare alla Asl"
non parla di aggiornamenti quindi non dovrebbero esserci problemi in caso di mancato aggiornamento (legittimo o meno)
Se vuoi stare sicuro dai un colpo di telefono all'Asl o al numero dell'Ade
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.