whatsapp e i messaggi di lavoro

messaggio inserito lunedì 9 dicembre 2019 da vfisc

vfisc : [post n° 427373]

whatsapp e i messaggi di lavoro

Ho una domanda su questo mezzo di comunicazione che vado sempre più detestando.
Molte decisioni di cantiere, progettuali, accorgimenti tecnici vengono sempre più prese al volo tramite whatsapp.
Purtroppo.
Clienti, imprese e chi più ne ha più ne metta, fra foto e altro ne abusano di continuo, e finisce che per comodità anche noi architetti li teniamo.

Ho una memoria di Whatsapp infinita. Voi dopo quanto "pulite" le vostre conversazioni di lavoro presenti su whatsapp?
Dopo quanto si rimane "illesi" da eventuali noie e contesi?
paoletta :
Non ho mai pulito la mia cronologia di WA e mai lo faro'. Se la memoria e' infinita (o quasi) non vedo il motivo di cancellare.
unfor :
devi tenere copia di tutto, ma è molto semplice perchè basta impostare il backup
desnip :
Io sono una cancellatrice compulsiva... Poi ovvio cerco di conservare il più possibile le cose di lavoro, almeno fino a fine lavori, ma tendenzialmente cancello.
vfisc :
anche io... quanto mi snerva tenere tutta questa memoria. Capisco che avete ragione...
Alessandro :
Ma anche no! Ma siamo sicuri che serva?
unfor :
Certo alessandro... un domani può tornare tutto utile per dimostrare le tue ragioni, in caso di problemi
Alessandro :
Non ci siamo capiti, è questa applicazione che fareste meglio a levare di torno. Si lavora molto meglio senza.
desnip :
Mah... se non ti mandano i messaggi su wa, ti chiamano a tutte le ore... non so se sia meglio.
Alessandro :
no la app da compulsivitá. Voglio dire quando ero libero prof. in Italia ero schiavo di questa roba con clienti e ditte che ti scrivono come se non ci fosse domani. Poi qui in Germania stop, eppure ce l'hanno pure loro. Al massimo tra colleghi per avvisarci se c'è una novità in ufficio. Eppure anche qua si lavora in cantiere, si gestiscono i clienti. Ma una email o una telefonata sono molto meglio. Capisco che per un architetto è difficile negarsi sulla app. però è come se i clienti bussassero alla porta di casa di mattina quando sei in pigiama, Meglio tenere un codice di comunicazione ufficiale e non fare l'amico.
desnip :
Alessandro, io se non voglio non lo guardo nemmeno il messaggio wa (così non si fa la spuntina azzurra).
Mi mandano messaggi anche a sera tardi e nel week end e sinceramente non li c**o proprio quando non voglio.
Per me le telefonate sono molto più fastidiose: vuoi mettere che ti arriva una telefonata mentre sei, mettiamo, a cena con gli amici, e tu non rispondi? Il bip del messaggio è molto meno fastidioso.
Poi ovviamente ognuno di noi ha le sue abitudini e le sue preferenze :-)
FMA :
Io ho 2 numeri di cellulare uno per la vita privata (che da architetto fatico a definire tale, ma ci provo) ed uno per il lavoro, inoltre per ogni incarico che svolgo preparo una cartella dal nome “corrispondenza” dove mi salvo tutte le mail/messaggi/file di testo per le chiamate divise per committente, impresa, ingegnere ecc. così posso eliminare le conversazioni alla fine dei lavori ma comunque resta traccia di tutto (oltre ovviamente al contratto di incarico)
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.