Ristrutturazione senza contratto tra Ditta e committente

messaggio inserito venerdì 27 dicembre 2019 da AnomaliaStudio

AnomaliaStudio : [post n° 427803]

Ristrutturazione senza contratto tra Ditta e committente

Cari colleghi ho bisogno di un consiglio. Il tecnico che terminata la progettazione chiama la ditta edile per eseguire i lavori, ma non fa stipulare tra le parti il contratto, in caso di contenzioso tra committente e ditta a fine lavori, è responsabile legalmente della "non stipula" e quindi può essere chiamato in causa a rispondere personalmente, oppure no? In pratica, in un'eventuale causa legale, può essere tirato in ballo solo per effettuare dichiarazioni, o l'omessa stipula costituisce un illecito che può essere punito?
Grazie a tutti
nikosky :
il contratto tra impresa e committente esula dai compiti del professionista a meno che non sia stato accordato prima. perchè sia il tecnico a chiamare l'impresa non è cosa chiara.....
e se il committente non paga chi lo farà? il professionista?
tutto molto strano.
Giulio :
meglio chiedere ad un legale ma secondo me il contratto (inteso come accordo) ci sta sempre
l'impresa ha fatto un preventivo? con opere, tempi e costi
questo è già contratto che non deve essere registrato
piuttosto verifica la fatturazione e le modalità dei pagamenti effettuati.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.