Sostituzione Caldaia

messaggio inserito domenica 12 gennaio 2020 da Francesco

Francesco : [post n° 428130]

Sostituzione Caldaia

Buongiorno, un cliente deve sostituire la caldaia e posare un nuovo pavimento sopra quello esistente. Vuole poi accedere alle detrazioni fiscali per ristrutturazione al 50%. Leggendo un po qua e un po la non capisco se devo presentare una CILA oppure no....partendo dal presupposto che la sostituzione della caldaia è manutenzione straordinaria , leggo che alcuni comuni la richiedono ed altri no....farò una telefonata all'ufficio tecnico, ma voi come vi comportereste? Grazie
paoletta :
Ti consiglio di documentarti da fonti ufficiali e non leggere un po' qua e un po' là. Per esempio la circolare dell'AdE 13/E 2019 chiarisce che se la tipologia di lavori non necessita di titolo abilitativo, il tuo cliente può con una dichiarazione sostitutiva indicare la data di inizio e fine dei lavori e attestare che gli interventi rientrano tra quelli agevolabili.
desnip :
La sostituzione della caldaia è detraibile, il pavimento sovrapposto no. Questo a prescindere dal titolo abilitativo, che invece devi definire con il comune.
Come ha scritto paoletta, nel caso non fosse necessario, è sufficiente una autocertificaizone.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.