PSC una impresa

messaggio inserito martedì 14 gennaio 2020 da GIANGI

GIANGI : [post n° 428241]

PSC una impresa

Ciao.
Mi trovo in questa situazione:
lavori privati di ristrutturazione di un condominio
1 impresa esecutrice che faraà tutto il lavoro senza subappalti
importo lavori pari ad euro 200.000 circa
entità superiore a 200 uomini/giorno
Secondo voi il Committente deve nominare il coordinatore alla sicurezza CSP e CSE?
Di sicuro deve fare la notifica preliminare in quanto si superano i 200 uonmini/giorno. Mi potete inviare il riferimento normativo che indica la NON necessità della redazione del PSC? Grazie

archdaco :
Devi cercare l'articolo della 81/2008 "obblighi del committente". Semplice.
Tutto ciò che è inerente la sicurezza nei cantieri lo trovi qui.
GIANGI :
Ok l'ho visto già ma a me interessa capire cosa devo fare con importo di circa 200.000 euro e un'unica impresa. Mi sembra di capire che il Committente NON deve nominare il coordinatore e fare solo la notifica preliminare. Confermate?
Albo :
I 100.000 euro servono solo nel caso di due imprese a nominare il solo cse che avrà anche i compiti del csp.

>200 u/g devi inviare la notifica preliminare anche senza coordinamento.

Una sola impresa niente Psc, del resto cosa coordini? L'impresa gestirà il tutto nel suo Pos.

Mi accerterei che l'impresa con quegli importi e quella durata di u/g non faccia subappalto, perché in questo caso la verifica i.t.p diventa fondamentale
GIANGI :
ok. ti ringrazio Albo...come pensavo.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.