distanze parete finestrata

messaggio inserito mercoledì 22 gennaio 2020 da Giuseppe

Giuseppe : [post n° 428504]

distanze parete finestrata

Buongiorno,

dopo aver ottenuto la possibilità di aumento della SUL con l'adozione di una variante allo strumento urbanistico, per ampliare un edificio di pubblico spettacolo, paradossalmente ora sono "limitata" come progettista e il cliente ha limitato il suo diritto a costruire alla distanza progettata (5 m.) dal muro di confine (che è il muro dell'edificio antistante il nostro progettato) , in quanto senza chiedere il permesso e autorizzazione al mio cliente, hanno nel tempo aperto una porta finestra sul muro per accedere al giardino del mio edificio in questione. Hanno presenatato una SCIA per opere interne e con una variante finale hanno aggiunto l'apertura della porta finestra, scrivendo in relazione "per dotare l'attività di ristorante di una ulteriore uscita di emergenza".
il fatto è che ora invece che 5m. dovrò stare a 10 m. e per farlo cambiando leggermente il progetto aumenterà la SUL che attualmente era già "giusta".
Il comune mio ha suggerito di accordarsi dal punto di vista civilistico e far dimostrare a questo vicino che la parete non è "finestrata" in qualche maniera. Cosa suggerite? grazie anticipatamente saluti
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.