Consiglio difformità casa all'asta

messaggio inserito sabato 22 febbraio 2020 da Francesca

Francesca : [post n° 429447]

Consiglio difformità casa all'asta

Salve

Avrei bisogno di un consiglio. Un mio cliente mi ha contattato ed è interessato a comprare un'immobile venduto all'asta. La casa presenta dei problemi/difformità di diverse tipologie, vi scrivo brevemente queste deformità:
1- Diversa localizzazione dell'immobile pignorato nel sedime dell'edificio (è stata costruita verso est e non a nord ma la superficie non è variata)
2- Diversa sagoma della terrazza a livello dell'immobile pignorato
3- Apertura di una portafinestra nella muratura esterna della terrazza (nuovi lavori)
4- Realizzazione piccolo soppalco all'entrata del bagno (nuovi lavori)

Il titolo edilizio è la SCIA alternativa all'autorizzazione in sanatoria ma riguardo alla difformità 3-4 i costi previsti sono 20.000x3, quindi 60.000. La mia domanda è, questa stima sui lavori pari a 20.000 è possibile rifarla eventualmente perché l'immobile veramente risulta con solo i lavori di finitura delle murature e infissi quindi è impossibile che si arrivi a un valore pari a 20.000 euro. Se il cliente decidesse di andare avanti, chi è che fa la stima dei lavori svolti precedentemente in questa casa, un tecnico del comune???

Vi ringrazio in anticipo
Francesca
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.