Opinione laurea

messaggio inserito mercoledì 26 febbraio 2020 da carlo

carlo : [post n° 429597]

Opinione laurea

E' tardi secondo voi terminare una laurea triennale in scienze dell'architettura a 29 anni? Dal punto di vista degli sbocchi occupazionali converrebbe una specializzazione dopo la triennale?
d.n.a. :
In termini assoluti non è presto (per esempio mia nipote ha finito la triennale a 22), poi dipende da cosa hai fatto nel mentre, se hai lavorato o meno, se hai bisogno di lavorare o no, se hai possibilità di continuare negli studi o no, se hai famiglia o no.
Se ho capito una cosa nella vita è che ognuno ha i suoi tempi, ed è giusto rispettarli.
dal punto di vista del lavoro, a mio avviso basta la triennale se il tuo futuro è in uno studio tecnico a disegnare otto ore al giorno, se vuoi diventare un'archistar, forse manco basta la specialistica.
Giulia :
Per esperienza ti posso dire che non è la specialistica a fare la differenza, ma l'età. Considera che in questo ramo, se ti va bene trovi qualcuno che appena laureato vuole darti 4 spiccioli (e per quattro spiccioli intendo proprio giusto il rimborso del carburante), se ti va male nemmeno quello, per un tempo indefinito... uno, due anni... la pretesa è che si lavori gratis o quasi per un tempo indefinito, stando sempre a disposizione, anche il sabato e ogni volta che gli fa comodo, fino a quando ti romperai le palle e inizierai giustamente a pretendere di non fare più lo schiavo. Io sono passata dal lavorare gratis (rimettendoci quindi un sacco di soldi per gli spostamenti) per un anno, al prendere un rimborso carburante, a un contratto part-time da 800€ al mese a tempo indeterminato, sulla carta, perché poi all'atto pratico mi davano la metà... in un luogo di lavoro schifoso, un interrato freddo come la Siberia dove io e i colleghi dovevamo stare con cappotto e cappello.... finché non mi sono ammalata di cancro e ho capito che stavo sfanculando la mia vita per un ammasso di stronzi con il timbro che godono sulle tragedie della gente (terremoti e valanghe, magari ci fossero tutto gli anni... questi i discorsi!) per che cosa? Per diventare anche io un ingegnere figl di put? Allora se questa pagliacciata la fai a 20 anni è un conto, puoi resistere parecchio e arrivato a 29 sarai già un professionista affermato, ma se inizi a 29 a entrare in questo schifo di mestiere... beh fidati, scapperai per sfinimento (a meno che tu non sia masochista...) e devi sperare di non rimetterci la salute come ho fatto io. Anche perché è un lavoro che ha tante di quelle responsabilità, che se non guadagni tanto non vale proprio la pena. Io mi sto buttando sulla scuola adesso, ho intenzione di partecipare ai prossimi concorsi per la secondaria e i 400€ al mese che prima mi davano per lavorare 20 ore a settimana, li guadagno facendo ripetizioni di matematica ai figli di papà, lavorando però la metà del tempo e con il vantaggio di gestirmi come voglio. Se domani non voglio fare niente, non lo faccio. Lavoro quando voglio e quando mi serve. Scusami per la crudezza, ma è giusto che qualcuno ti dica come stanno le cose...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.