Permesso di costruire.. ampliamento e ristrutturazione

messaggio inserito mercoledì 1 aprile 2020 da Miki100

[post n° 430605]

Permesso di costruire.. ampliamento e ristrutturazione

Ciao a tutti, ho da poco ottenuto il permesso di costruire per ristrutturare e ampliare la casa di mio zio. Ora, complice l'ondata di insicurezza economica portata dal coronavirus, mi chiedo se, invece di fare anche l'ampliamento della casa mi limitassi alla ristrutturazione, che fasi dovrei seguire? Dovrei far ripresentare il progetto solamente per la ristrutturazione? O potrei fare solo i lavori parzialmente e ultimati questi presentare una variazione al comune?
Grazie a chi vorrà darmi un parere!
:
Ma falla una chiamata a chi ti ha curato quel pdc e chiedi a lui, mica ti mangia.
A meno che tu non lo abbia ancora saldato e allora...
:
Dal momento del rilascio del titolo abilitativo, hai tre anni di tempo per realizzare le opere autorizzate che possono essere eseguite anche solo parzialmente.
Trascorso il termine di cui sopra, il PdC decade (non è più valido) e per completare eventuali lavori non conclusi bisognerà depositare in Comune una nuova pratica edilizia.
:
Non vedo per quale ragione la committenza si debba preoccupare per queste cose. Il PdC è titolo che richiede un professionista per la redazione e la presentazione. Con buona probabilità lo stesso professionista che, immagino, avrà curato il progetto e presto si occuperà della cantierizzazione, direzione lavori, ecc.
Basta chiedere al suo tecnico di fiducia, visto che è pagato (credo/spero) per assisterla in ogni fase del processo.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.