DIRETTORE TECNICO E PROGETTISTA SOCIETÀ INGEGNERIA

messaggio inserito lunedì 4 maggio 2020 da Matteo1900

[post n° 431779]

DIRETTORE TECNICO E PROGETTISTA SOCIETÀ INGEGNERIA

Una domanda sul Direttore Tecnico:

Ai fini dell'affidamento dei servizi disciplinati dal presente titolo, la società di ingegneria è tenuta a disporre di almeno un direttore tecnico, con funzioni di collaborazione alla definizione degli indirizzi strategici della società e di collaborazione e controllo sulle prestazioni svolte dai tecnici incaricati delle progettazioni, che sia ingegnere o architetto o laureato in una disciplina tecnica attinente all'attività prevalente svolta dalla società, abilitato all'esercizio della professione da almeno 10 anni nonché iscritto, al momento dell'assunzione dell'incarico, al relativo albo professionale previsto dai vigenti ordinamenti ovvero abilitato all'esercizio della professione secondo le norme dei paesi dell'Unione Europea cui appartiene il soggetto. Al direttore tecnico o ad altro ingegnere o architetto da lui dipendente abilitato all'esercizio della professione, ed iscritto al relativo albo professionale, la società delega il compito di approvare e controfirmare gli elaborati tecnici inerenti alle prestazioni oggetto dell'affidamento; l'approvazione e la firma degli elaborati comportano la solidale responsabilità civile del direttore tecnico o del delegato con la società di ingegneria nei confronti della stazione appaltante.

In sostanza il Direttore Tecnico nel caso avesse i requisiti per fare Antincendio, PSC (Sicurezza e Coordinamento) può essere direttamente lui ad operare come professionista/ progettista sui cantieri oppure può SOLO Coordinare?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.