Accesso autonomo dall'esterno.

messaggio inserito sabato 15 agosto 2020 da Sanja

[post n° 435526]

Accesso autonomo dall'esterno.

Per accedere al giardino di proprietà esclusiva di una villetta a schiera occorre percorrere obbligatoriamente un tratto di vialetto/ giardino di proprietà in comune con altre villette a schiera. Secondo voi si puo accedere al bonus 110 autonomamente o bisogna considerarlo condominio?
La circolare dice " che consenta l accesso dalla strada o da cortile o giardino di proprietà esclusiva" qualche esperto?
:
Beh, allora direi di no. Se la circolare dice "da strada o da cortile di proprietà esclusiva", e qui si accede da strada NON di proprietà esclusiva, mi pare palese.

P.S.: ciò detto, escludere questi casi a me me pare 'na st*******
:
Mi sfugge un particolare: si parla di accesso all'edificio? Oppure accesso alla proprieta' intesa come area di pertinenza + edificio? Perche' qua veramente si rasenta il ridicolo.
:
E pensare che questo era il chiarimento... ancora troppe interpretazioni ci sono sulla definizione di "accesso autonomo dall esterno". Io Spero ad un ulteriore chiarimento da parte dell agenzia delle entrate perché così rimangono troppi dubbi.
:
Sì, ci vuole un chiarimento del chiarimento... :-/
:
Questo quesito l'ho posto all'agenzia delle entrate regionale senza avere un chiarimento, ma solo una riproduzione fedele della circolare 24/E.
:
Dubito che qualcuno proprietario di villetta abbia un accesso da STRADA DI PROPRIETÀ ESCLUSIVA.
Per me, sino ad un chiarimento che escluda i vialetti o le zone residenziali carrabili (il Paese ne è pieno) tutto quello che inizia fa parte del LIBERI TUTTI , hanno anche rotto le scatole con le regole scritte così quindi è ora di riprenderci anche un po’ di sovranità. Non stiamo rubando ma lavorando.
:
Ciao io ho un caso simile una casa abbinata con accessi alle singole unità immobiliari indipendenti ma con vialetto e parte di cortile in comune. Il nodo è se con "dall'esterno" si intende che entro da fuori in casa da una porta solo mia o se dalla strada deve essere tutto mio. Sei riuscita a risolvere?
:
La circolare dice: "accesso indipendente non comune ad altre unità immobiliari chiuso da cancello o portone d’ingresso che consenta l’accesso dalla strada o da cortile o giardino di proprietà esclusiva".
Mi sembra chiaro.
:
Il mio cancello deve consentire l accesso in casa mia da una strada che è mia. Ma chi ce l ha un viale privato davanti al cancello?
:
La norma non è chiara comunque:
Strada: si intende la strada pubblica(immagino)?
Giardino: è specificato "di proprietà esclusiva"
Cortile: "di proprietà esclusiva"? essendoci la disgiunzione "o" non mi pare così chiaro.
Cosa ne pensate?
:
La cosa non chiara è che scrive portone "o" cancello...il portone mi porta direttamente in casa il cancello è fuori dal giardino....idem da strada o cortile o giardino: intendiamo che il mio portone deve stare su un pezzo di cortile mio esclusivo oppure che dalla strada pubblica al mio ingresso non devo incontrare parti comuni ad altre u.i.? perchè non sembra ma dicendo che deve essere tutto esclusivo si escludono tantissime abitazioni. Io comunque ho mandato un interpello all'agenzia delle entrate, vedremo se mi rispondono.
:
A me sembra chiaro: deve esserci un cancello oppure un portone (eh sì proprio un portone) direttamente sulla strada...
Quello che porta in casa sarebbe il "portoncino" d'ingresso... Poi è anche una questione di linguaggio locale, dalle mie parti il "portone" è quello sulla strada.
:
-(1 Porta ingresso ; 2 giardino o cortile di proprietà esclusiva ;3 strada o vialetto in comune ; 4 spazio pubblico) ok bonus.
- ( 1 porta ingresso ; 2 giardino o cortile in comune ; 3 spazio pubblico) no bonus.
- (1 porta ingresso ; 2 spazio pubblico ) ok bonus.
- ( 1 porta ingresso ; 2 androne o cortile o altro in comune ;3 spazio pubblico ) no bonus.
- ( 1 porta ingresso; 2 giardino o viale di proprieta esclusiva ;3 viale o cortile o giardino o strada o qualsiasi altra cosa a comune ; 4 spazio pubblico ) ok bonus.
:
Mah... non mi ritrovo con alcune ipotesi...
Metti uno che ha appartamento al piano terra, che dà su cortile comune e da lì strada... Lui può accedere, mentre quello del piano di sopra no perchè deve passare dalle scale?
:
Se l appartamento al piano terra " dà su cortile comune e da lì strada" non può accedere nemmeno lui al bonus 110 autonomamente. ..
:
La tua interpretazione è coerente con quello che c'è scritto anche se ho la speranza in altra interpretazione per il fatto che vengono escluse tantissime case in questo modo. Dalle mie parti alcuni non si sono nemmeno posti il problema perchè dicono che bisogna riferirsi alla unità immobiliare quindi chiunque abbia il portone che porta in casa è ammesso, ma non è quello che c'è scritto nella norma.
:
Sanja, io ho ripreso quello che hai scritto tu, perchè per me è assodato che se si passa da cortile comune non si rientra...
:
Da quello che ho capito io tramite l ingegnere certificatore che mi segue per i lavori di efficienza energetica con bonus 110% e Cessione del credito dovrebbe essere come ho scritto sopra..comunque lui dice di non preoccuparsi troppo dell accesso autonomo in quanto la normativa è molto interpretativa e di facile contestazione da entrambe le parti. Lui dice che cose molto piu importanti sono l autonomia funzionale dalla unità immobiliare e che non ci siano assolutamente abusi edilizi.
:
Salve, anche io sono nella medesima situazione , per un parcheggio esterno al cancelletto del giardino che è comune a tutti. Chiedo agli esperti del settore se restiamo in attesa di un chiarimento dall agenzia delle entrate o se siamo già liberi. Se cosi si opterà per altre forme (forse). Cordialità a tutti
:
Buonasera, hanno risposto al Suo interpello? se sì, riesce cortesemente a inviarmi la risposta?
:
@Sanja: " lui dice di non preoccuparsi troppo dell accesso autonomo in quanto la normativa è molto interpretativa e di facile contestazione da entrambe le parti."
Sì, però vaglielo a dire poi al cliente quando si troverà nella situazione di dover fare queste contestazioni... Nessuno vuole grane. Io sono pressata da clienti che vogliono "certezze" ma allo stato attuale non posso dargliene nessuna, visto che dopo se la prenderebbero con me.
:
@DESNIP esattamente. Io per ora non mi prendo la responsabilità di dare interpretazioni senza certezze perchè poi so già che in caso di problemi vengono a cercare me. Però nel frattempo i clienti pressano...speriamo solo non tardino troppo ad arrivare delle risposte
:
Buongiorno, ho inviato un sms all agenzia delle entrate e mi è stato risposto con un copia e incolla della parte di decreto qui sopra. Ritengo che fino al 15-20 ottobre (legge di bilancio) qualche piccola modifica ci possa essere. Ma nel caso uno accettasse anche solo il bonus facciate con il cappotto otterrebbe il 110% in 10 anni, o la cessione del credido alle banche a tassi elevati(Cerco chi fa lo sconto in fattura per il bonus facciate...). Dato che il bonus facciate è valido solo fino al 2020 , bisogna legarsi bene i laccetti delle scarpe per farlo entro l'anno. Secondo me non è fattibile, spero in una proroga altrimenti niente superbonus e niente bonus facciate. In questa situazione non ci sono solo io. Perdonatemi se non ho ancora le idee chiare. Cordialità a tutti Claudio
:
Ragazzi /ragazze ci siamo!! È arrivato il super chiarimento dalla agenzie delle entrate... per accesso autonomo si intende che l unita immobiliare o comunque la proprietà privata deve confinare esattamente e solamente con lo spazio pubblico...
Ciao ciao a tutti e arrivederci alla prossima super atagac all itagliana!
:
puoi citare la fonte?
:
Dove l'hai trovato?
:
Mah... era una delle poche cose che mi erano già chiare.
:
Nelle risposte alle istanze di interpello dell Agenzia delle Entrate,aggiornate al 16 settembre non c'è nulla in merito.
:
Salve, anche il mio termotecnico conferma che se si accede da un percorso condominiale non si ha diritto. Bisogna avere almeno un accesso da una zona pubblica. Potrebbe servire anche ad altri utenti , se non ho diritto al bonus per questo motivo ma confino con un parco pubblico , la rete è la mia e apro un accesso regolarmente denunciato, indipendente da tutti, nel parco pubblico, ho un accesso indipendente ? e posso accedere al bonus? Cordialità Claudio
:
Io ho un caso cosi' composto: unico edificio isolato ubicato fuori dal centro urbano, 1 piano fuori terra composto da 3 subalterni intestati ciascuno a 3 fratelli. A questo edificio e all'intera proprieta' si accede da una strada privata. E' assurdo che non possano beneficiarne.
:
paoletta, chi ha detto che non può accedere?
E' un condominio... Qui stiamo discutendo di cosa si possa definire unità "unifamiliare".
:
@paoletta può accedere come condominio perciò devono fare gli interventi trainanti sull'intero edificio, ma se sono tutti d'accordo non avrete problemi.
:
Ma è nello spirito della misura prevedere sgravi fiscali a chi è proprietario di una villa e non a chi è proprietario di una porzione funzionalmente indipendente di una quadrifamigliare, porzione che ha giardino di proprietà chiuso da cancello che non dà direttamente sulla strada pubblica ma su un vialetto comune alle 4 unità, dal quale si raggiunge la strada comunale? Che senso avrebbe questa limitazione?
:
Da quello che ho capito, questo vialetto lo si assimila ad un vano scale condominiale e quindi l'intero complesso si comporta come un condominio.
L'unico intervento trainante e' il cappotto in quanto dubito che in una situazione del genere ci sia un impianto centralizzato.
:
Scusa ma hanno risposto al tuo interpello ? Perchè abbiamo gli stessi dubbi di interpretazione anche noi con un caso simile...
:
Buongiorno, io rientro nel primo che ha illustrato, porta d'ingresso -> cortile di prop esclusiva -> cancello -> strada di altro proprietario sulla quale è presente servitù di passaggio che porta alla strada pubblica. (lunga circa 5 metri) Ritiene che per via del fatto che questa piccola porzione di strada è di altro proprietario possa essermi precluso l'accesso al bonus come singola unità all'interno di edificio plurifamiliare?
:
invece la norma parla di accesso autonomo all'UNITÀ immobiliare (ovvero la porta di casa che si affaccia all'esterno), sita all'interno di un edificio plurifamiliare, accede autonomamente al superbonus a prescindere che sia costituito o meno in condominio o che abbia parti in comune con altre unità immobiliari.
Il segretario di stato Villarosa ha spiegato ieri che, anche se c'è un vialetto comune con altre unità immobiliari che conduce alla porta di casa esterna, per accedere nell'unità immobiliare, si può accedere al superbonus autonomamente. L'importante è che l'unità immobiliare sia funzionalmente indipendente e che abbia accesso autonomo dall'esterno.
Inoltre si specifica che: "In merito alla nozione di accesso alla strada né il Decreto Rilancio né la Circolare 24/2020 dell’Agenzia delle entrate prevedono limiti in ordine alla proprietà pubblica o privata della strada.
Pertanto in linea di principio può ritenersi autonomo l’accesso da strada privata e/o in
multiproprietà. Si ritiene, inoltre, che possa ritenersi “autonomo” anche l’accesso da terreni di
utilizzo comune, ma non esclusivo, come i pascoli atteso non essendo rilevante che il terreno sia di proprietà esclusiva del possessore dell’unità immobiliare."
:
Schiere sovrapposte con unità al 1° piano: porta ingresso -> terrazzo esclusivo -> parti comuni -> strada... ho diritto come autonomo? Contatori ENEL in nicchia muraria con altri contatori, gas contatore esterno, acqua in botola con altri. Termo autonomo.
:
Abbiamo fatto un interpello all'agenzia delle entrate perchè facciano chiarezza su queste situazioni. Vista l'interpretazione estensiva data dall'AdE, con riguardo ad altri chiarimenti ed aspetti (uno su tutti i massimali di 48.000 €uro per il FTV che sono stati raddoppiati, di fatto, con altri 48.000€uro per i sistemi di accumulo), ci aspettiamo che anche su questi aspetti relativi all'accesso esterno vi sia una apertura nella direzione di includere realtà, di fatto funzionalmente indipendenti ma che sono divise , tra portone di ingresso e strada comune, da elementi di proprietà comune.
Ogni interpretazione è possibile, il mio consiglio è di attendere una espressione formale delle istituzioni.
:
Ciao Sanjia,

grazie per le tue precisazioni.
Da cosa deduci quanto segue:
-(1 Porta ingresso ; 2 giardino o cortile di proprietà esclusiva ;3 strada o vialetto in comune ; 4 spazio pubblico) ok bonus
:
https://www.youtube.com/watch?v=2ReIW1TEaXU&lc=z232irmiql2nybz2iacdp…
Vi giro questo video che ho trovato che secondo me è l'interpretazione giusta per come stanno le cose adesso. In pratica la tua u.i. comprese le parti esterne deve comunicare con uno spazio pubblico come una strada piazza ecc...
:
Adesso che il problema della strada comune è risolto, pongo un quesito, tante villette possiedono ogniuna la proria vasca biologica ma l' uscita si accomuna a quella delle altre villette e la tubazione comune attrversa i terreni privati e arriva alla fogna pubblica. dato che nel decreto c'è scritto " in comune manufatti di ogni genere " , questo pregiudica nuovamente l' indipendenza funzionale? Grazie
:
Salve, ho una domanda. La mia casa è una unifamiliare con giardino e ingresso autonomo (al momento senza cancello) ma con accesso da una strada privata di un villaggio di circa 30 ville. Posso accedere al bonus?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.