Superbonus e titolo abilitativo

messaggio inserito mercoledì 13 gennaio 2021 da desnip

desnip : [post n° 441509]

Superbonus e titolo abilitativo

Visto che gli interventi di ristrutturazione, per essere agevolabili, devono essere ai sensi dell'art. 3 e non dell'art. 10, l'unico titolo abilitativo di cui si può parlare in questi casi è la Scia.
Vi ritrovate?
archspf :
Con la rinnovata definizione di Ristrutturazione edilizia, Demolizione/Ricostruzione e modifiche di prospetti: Si confermo ;-)
desnip :
Cmq ieri parlavo con un collega di altra regione: loro hanno un modulo "standard" per il pdc che prevede interventi ai sensi di una legge regionale che richiama l'art. 3...
Come al solito cambierà da comune a comune. Qui in Campania, ad es., se il tecnico si "incaponisce" che ci vuole il pdc, niente bonus.
ArchiFish :
Quindi, a titolo esemplificativo:
Cappotto = SCIA
Caldaia+ Infissi = SCIA
Occhio, perchè prevedo già comuni che rigetteranno la SCIA ritenendo certi interventi edilizia libera.
archspf :
Dopo numerosi interpelli e incrociando i dati anche con pareri di altri colleghi, nonchè avendo a riferimento un utilissimo parere del DIP Urbanistica di Roma (PAU, lo dico per i non romani; www.urbanistica.comune.roma.it/images//dipartimento/atti/pareri/2020…), sono arrivato a queste conclusioni:
a) Cappotto esterno su edificio non vincolato e senza modifica della finitura (per esempio era intonaco, ritorna intonaco; stessa cosa dicasi per la cortina) -> CILA per Risanamento Conservativo;
b) Cappotto esterno su edificio non vincolato con modifica delle caratteristiche della finitura (per esempio da intonaco a cortina vice-versa) -> SCIA art. 22 per Risanamento Conservativo
c) Modifica dei prospetti per l'ottenimento dell'agibilità, accessi e/o requisiti igienico-sanitari su edifici non vincolati -> SCIA per Manutenzione straordinaria;
d) Modifica "spontanea" ai prospetti su edifici tutelati: PDC o Scia Alternativa art. 23 per Ristrutturazione edilizia Pesante;
e) Modifica "spontanea" ai prospetti su edifici NON tutelati: Scia semplice art. 22 per Ristrutturazione edilizia Leggera;
f) sostituzione generatore/interventi di manutenzione impiantistici: sempre Edilizia Libera;
g) sola sostituzione di infissi con caratteristiche identiche -> AEI per manutenzione ordinaria;
h) sola sostituzione di infissi con caratteristiche diverse -> SCIA ordinaria art. 22 per Risanamento Conservativo;

Riguardo i punti g) e h) ritengo che si possano facilmente estendere (concetto) alle manutenzione dei lastrici, tetti ecc.
desnip :
No ragazzi, forse non mi sono spiegata... :-)
Il problema non è il cappotto, ma gli interventi di demolizione e ricostruzione, con o senza modifiche planimetriche, di sagoma, di sedime, ecc....
Se vuoi farli con pdc, qui in Campania (e forse in altre Regioni anche) non è previsto l'intervento ai sensi dell'art. 3.
ArchiFish :
Demolizione e ricostruzione, anche con diversa sagoma e diverso sedime, dovrebbero essere, in tutta Italia, "autorizzabili" con SCIA. Persino nei contesti regionali o comunali più arretrati e peggio normati, dovrebbe essere prevista la SCIA alternativa al PdC, ergo, di fatto una SCIA.
Il condizionale è d'obbligo, poichè mi rendo conto che, sempre più spesso, ci sono Comuni che non recepiscono le normative, anche quelle vecchie di anni e si ostinano nell'avanzare pretese illegittime. E' pur vero che sarebbe sufficiente non assecondare pretese assurde, se si è dalla parte del giusto e della legge (leggasi, mandarli aff@culo con allegati riferimenti normativi), ma trovarsi con una pratica rigettata o un contenzioso rende di fatto impossibile procedere.
desnip :
Guarda, questo è il modello nazionale: https://www.pa-online.it/GisMasterWebClienti/TD0000/GisMasterData/We…
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.