Realizzazione tettoia aperta

messaggio inserito mercoledì 3 febbraio 2021 da Arch

Arch : [post n° 442551]

Realizzazione tettoia aperta

Salve, mi sapreste dire l'iter burocratico per la realizzazione di una tettoia in anodizzato (o legno) aperta su tutti i lati, posta al piano terreno di una corte condominiale (ad uso esclusivo di un singolo) per lo stallo di un veicolo? L'area non risulta essere assoggettata da vincoli paesaggistici, inoltre è sita in zona B; non è necessaria, quindi, alcuna autorizzazione paesaggistica, giusto?
Se così fosse, oltre alla eventuale parere favorevole del condominio, cosa occorre? Valutazione sismica e, successivamente una c.i.l.a per la sua realizzazione? Dopo l'eventuale installazione della stessa, è necessario anche aggiornare il catastale?
Vi ringrazio per le eventuali risposte.
gioma :
Se stiamo parlando di un manufatto costituito da una copertura permanente poggiata su pilastri, si tratterebbe di una struttura vera e propria che richiederebbe almeno una SCIA.
Inoltre, in molte Regioni questo tipo di opere necessitano anche del deposito al G.C.
Infine, bisognerà procedere con il suo accatastamento.
Verificare attentamente le norme urbanistiche comunali.
Arch :
Grazie, verificherò il tutto..sicuramente sarà una struttura permanente, in anodizzato o legno, con una sezione di 10-15 cm, max 20 cm, per i montanti verticali (poi, ovviamente, sarebbe da definire). L'area coperta stimata sarà di circa 5X5 m
ivana :
verificherei se fattibile in base al RU- RE. Se presenti limiti dimensionali oltre i quali si confugura come ampliamento
archspf :
Aldilà della nozione presente nel RET e nel glossario di Edilizia Libera riguardo a talune e particolarissime eccezioni, la tettoia configura quantomeno un aumento della superficie accessoria. Entro certi limiti definiti nei regolamenti locali e chiariti da numerose sentenze, è possibile che possa rientrare alternativamente:
- NC per via di dimensioni generose e dell'implicita trasformazione del territorio: T.A.R. Campania, Napoli, Sez, VII, 5 maggio 2020
- AMP per l'ampliamento di superficie accessoria
- RE per l'essere definita quale Pertinenza

A parte queste casistiche va verificato il regolamento regionale di prevenzione del rischio sismico, per gli effetti sulla necessità o meno del progetto al Genio Civile.
Arch :
Vi ringrazio per le utilissime risposte
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.