spostamento in zona rossa

messaggio inserito mercoledì 17 marzo 2021 da barly

barly : [post n° 444496]

spostamento in zona rossa

Scusate posso accompagnare un cliente dal fornitore di materiali edili pur essendo in zona rossa?Eventualmente nel caso di un controllo di un pubblico ufficiale "troppo scruopoloso"come faccio a dimostrarlo ed evitare una sanzione?
gioma :
Autocertificazione?
barly :
Grazie per la risposta,ma l'autocertificazione pensi che basti?Ho sentito di gente che non fa l'architetto e svolge un lavoro da dipendente e deve mostrare che effetivamente si reca sul posto di lavoro,attraverso una serie di carte rilasciate dal datore di lavoro.Io da lavoratore autonomo come faccio a dimostrare che non me ne vado a spasso per futili motivi?
arch_mb :
Scherzi, compila l'autocertificazione e inserisci eventualmente i riferimenti del fornitore che andrete a visitare, nel caso l'ufficiale volesse controllare. Nel momento in cui rispettate le norme sul distanziamento (magari evitate di andare in auto in due, o se proprio dovete, uno davanti e uno dietro con mascherina) e agite in coscienza (state lavorando), potete andare sereni, ci mancherebbe altro
barly :
Grazie ragazzi,non avevo pensato a quello far sedere la persona nei posti dietro per garantire il distanziamento.Purtroppo essendo una persona anziana devo portarla in auto io!.Ho pensato pure di portare il tesserino dell'ordine degli architetti.Alla fine pur di lavorare dobbiamo apparire agli occhi della gente dei tassisti abusivi!!
desnip :
Mi piange il cuore a pensare che qui in campania i controlli li abbiamo visti solo l'anno scorso, col primo lockdown... e infatti stiamo inguaiati.
ArchiFish :
@desnip
Non è che "nell'eccellente" Emilia Romagna si vada meglio. Abbiamo 2 o 3 provincie messe talmente male da far "sballare" l'intera statistica regionale. Ciò premesso, giusto che sia oppure no, il lavoro è intoccabile e resta uno dei rari motivi per cui nessuno potrà mai vietarci un qualsivoglia spostamento. Ragion per cui, per non essere costretto agli arresti domiciliari, trascorrerò il weekend in ufficio come fosse un lunedì o martedì qualunque (e questo la dice lunga sul quanto psicologicamente, più che pandemicamente, siamo messi male)
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.