Conformità ante 67

messaggio inserito martedì 20 aprile 2021 da Marc

Marc : [post n° 445968]

Conformità ante 67

Buongiorno come ci si regola con le difformità che non rientrano nel 2% di immobili ante 67 dotati solo di pianta piano tipo?
Ho una parete spostata di decine di centimetri in tutte le unità del condominio, basterebbe una errata rappresentazione grafica?. Non devo fare 110 ma valutare l'opportunità di acquisto dell'immobile
archspf :
L'errata rappresentazione grafica, fino a prova contraria, è valida solo ai fini catastali. Dal punto di vista urbanistico poichè è quasi mai impossibile dimostrare che si tratti effettivamente di un errore di disegno, vale la regola citata del 2% (per singola unità immobiliare), diversamente bisogna ricorrere alla sanatoria tramite art. 36 o 37 (o Cila in sanatoria per opere interne o che comunque determinano "frazionamenti/fusioni").
L'ante 67 salva in corner solo gli atti di vendita ma non è una "tana libera tutti" in seno alla legittimità, a meno che non ricorrano i presupposti (congiuntamente):
- edificio costruito fuori dal centro abitato
- comune privo di strumento urbanistico

Di che città parliamo?
Marc :
Torino siamo fuori dal centro. Inoltre ti chiedo, la licenza edilizia è del 55 ma ci sono correzioni a matita per l'altezza dei piani inferiori nella realtà di una 20 di cm. Successivamente nel 66 è stata data l'abitabilità che comprendeva sia questa difformità che la parete
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.