scala esterna e distanza dal confine

messaggio inserito domenica 13 giugno 2021 da paola2

paola2 : [post n° 447984]

scala esterna e distanza dal confine

Buongiorno,
ho bisogno di un chiarimento.
sto progettando un edificio nuovo e l'accesso al piano primo avviene tramite scala esterna.
Non rettilinea lungo la parete del fabbricato ma a "U" con lama in c.a. centrale che porta anche il tetto a copertura della stessa.
Domanda: la scala fa distanza dal confine?
a quanti metri dovrebbe stare: 5 metri o 3 metri?
e la distanza scatta dalla lama centrale n C.a. o dalla rampa ?
grazie
davide :
Dipende dai comuni . Tendenzialmente si conteggia il limite esterno (il peggiore dei casi). Leggi bene le NTA del comune ho fai un incontro con il tecnico
arch_mb :
Io direi senza ombra di dubbio che la scala è definibile "costruzione", per cui dovrebbe rispettare le norme vigenti in quel comune per le distanze delle costruzioni dai confini e i 10 m tra pareti finestrate di edifici antistanti, se è questo il caso. La distanza scatta dal filo esterno rampa
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.