Brutta storia

messaggio inserito mercoledì 16 giugno 2021 da Kate 555

Kate 555 : [post n° 448163]

Brutta storia

Buonasera , sarò breve : e possibile chiedere ii sopralluogo di un cantiere già chiuso x ordinanza di sospensione lavori
X abuso verso terzi se la motivazione è diversa e cioè segnala un altro abuso ben più serio ?
Grazie .
d.n.a. :
Sei stata troppo breve, non ho capito niente..
Kate 555 :
Provo a spiegarmi meglio . Il mio vicino ha avviato i lavori xla costruzione di un abitazione
purtroppo però senza interpellarmi ha costruito a confine .
Io ho segnalato il problema al comune che d ufficio ha emesso ordinanza di chiusura del cantiere e ha cercato di mediare affinché raggiungiamo un accordo .
Il problema è che non c'è solo il mio abuso ma , non contento neha commesso uno ben più grave ,e sospetto che vogliano sistemare la mia questione x evitare di mettere in luce il resto .
Concludendo se riesco a raggiungere un accordo favorevole e perché ho fatto leva sul problema che vogliono nascondere ma se l accordo non si fa mi sono preclusa una via d uscita ?
d.n.a. :
Queste sono questioni molto delicate, consiglio vivamente di incaricare un tecnico in zona, esperto e possibilmente non conosciuto in comune, per "indagare" sulla questione.
il semplice cittadino non ha gli strumenti per tutelarsi e capire legalmente come è la situazione.
Kate 555 :
Apprezzo molto il consiglio , grazie .
desnip :
beato te, d.n.a., io non ci ho capito un'acca...
ArchiFish :
Il PdC l'ha rilasciato Topo Gigio o il Comune?
O forse Topo Gigio lavora in Comune?
Chiedo perchè, ad oggi, è inconcepibile che si possa edificare a confine una nuova costruzione (con abusi vari ed eventuali), visto che, anche se concesso dagli strumenti urbanistici, in assenza di consenso tra la parti, la pratica dovrebbe essere rigettata all'origine.
A meno che stiano edificando in difformità dal progetto approvato.
Kate 555 :
La storia è complessa e x non dilungarmi ho riferito l essenziale .
Quel genio !!?? di geometra ha avviato i lavori con una SCIA quindi non è necessario presentare la convenzione ma lui con l asseverazione deve avere il mio consenso.
E infine la SCIA si è rivelata inadeguata e dovendo passare al PdC sono iniziati i guai ..
ArchiFish :
Accordo tra le parti, regolarmente registrato, serve per qualsiasi intervento che preveda di annullare la distanza di un fabbricato rispetto al confine di proprietà.
Per il resto, risulta impossibile cogliere i dettagli della vicenda, pochè, oltre a non dilungarsi, mi pare utilizzi termini un po' a caso (che in realtà hanno significati ed implicazioni molto chiari e complessi).
desnip :
ArchiFish qual è il riferimento normativo in base al quale un accordo tra privati può far derogare alle norme urbanistiche?
Kate 555 :
Buongiorno desnip , posso rispondere io ?
Nel mio comune il PG delle regole all art. 29 prevede la costruzione a confine in deroga alle distanze " normalmente previste ' (?) con la sottoscrizione di una convenzione , ovvero un accordo tra le parti che si impegnano ... blablabla ...
Oltretutto nel mio comune basta una scrittura privata ma in altri deve essere depositata (?)
da un notaio x ovvie ragioni ...
desnip :
Grazie, Kate.
Questa però resta una norma locale. Ai colleghi chiedo qual è il riferimento a livello nazionale.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.