accesso agli atti

messaggio inserito sabato 3 luglio 2021 da Cri

Cri : [post n° 448670]

accesso agli atti

gentilissimi seppure architetto non ho mai svolto la professione occupandomi di altro, oggi mi capita l'occasione di effettuare un accesso agli atti. quello che non riesco a capire è come potere avere visione di tutte le pratiche che hanno interessato un immobile senza dover avere gli estremi delle pratiche edilizie. E' possibile una ricerca per intestatario? Per estremi catastali? grazie
archspf :
In generale è possibile ma solo in determinate circostanze. Per esempio su Roma, si può richiedere prova dell'esistenza di pratiche ai municipi ed all'ufficio di scopo Condono, mentre sarebbe impossibile se la ricerca avvenisse tramite il servizio "telematico" (Sipre): in quest'ultimo caso si deve necessariamente svolgere una fase interlocutoria con l'ufficio per capire quali e quanti elementi siano indispensabili alla ricerca.

Se l'immobile è in provincia la cosa cambia, poiché si può avere un confronto diretto con i tecnici che generalmente dispongono di una banca dati con le pratiche in archivio, basata su più criteri di ricerca.

Per le ricerche a distanza, invece, è un "Terno al Lotto".
arch_mb :
Per il mio comune è normale amministrazione fare ricerche su immobili a partire dal solo dato catastale
ponteggiroma :
questa volta preferisco non commentare e limitarmi ad un laconico "ah!"
La cri :
Grazie per le risposte, la mia ricerca è in Milano dove ormai è tutto telematico.
L”ah!” ovviamente non ho saputo interpretarlo tonta io? Burocrazia complicata? Chissà. Buon lavoro a tutti !
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.