accesso cantiere committente

messaggio inserito mercoledì 21 luglio 2021 da Sibilla

Sibilla : [post n° 449221]

accesso cantiere committente

Salve! Nell'ambito di una ristrutturazione di appartamento in cui i lavori edili ed impiantistici sono eseguiti da un'unica impresa (e quindi in assenza di PSC che regolamenti, tra le altre cose, gli accessi al cantiere) vorrei sapere cortesemente a quali articoli di quale norma ci si può riferire per quanto concerne l'accesso al cantiere da parte del Committente. L'impresa, per tutelarsi rispetto ad eventuali rischi di infortuni, ha diffidato il Committente ad accedere al cantiere nei giorni e negli orari in cui non si svolgono le lavorazioni, quindi in assenza di maestranze in cantiere. Vorrei sapere se questo è lecito e nel caso il direttore lavori come si deve comportare. Può autorizzare lui stesso l'accesso al Committente? Nel quel caso, si assume i rischi in caso di incidenti, sollevando l'impresa da ogni responsabilità? Grazie in anticipo a chi potrà darmi delucidazioni!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.