obbligo Notifica Preliminare?

messaggio inserito venerdì 23 luglio 2021 da paola2

paola2 : [post n° 449299]

obbligo Notifica Preliminare?

mi capita questo.
manutenzione straordinaria per fusione 2 unità abitative.
deposito la cila con obbligo di notifica perche' sono state coinvolte 2 ditte con dipendenti:
cartoingessista e imbianchino. piu' muratore ed elettricsta LA.

dopo il deposito della CILA il cliente mi dice che la tinteggiatura la farà lui.
quindi mi ritrovo con un cantiere sottosoglia senza obbligo di NP ne CSP etc... etc..

ma nella Cila (il cliente) ha dichiarato l'obbligatorietà della NP.

il cliente vuole godere dei bonus ristrutturazioni e mobili..
Che faccio?
Notifico comunque?
Albo :
Il problema non è la N.P ma il fatto che se c'è o no, ci sarà un CSE oppure no.

Se effettivamente non hai due imprese puoi fare una comunicazione al comune di variazione impresa con opere in economia.
Nel caso di controlli Ade post lavoro, verranno valutate le fatture per stimare il numero imprese.
fedora :
per quanto hanno insegnato a me al corso, anche con un'impresa e un lavoratore autonomo si dovrebbe fare la notifica. so anche che ci sono interpretazioni diverse..
archspf :
Di fatti io sono della posizione che vada inquadrata la definizione di "impresa esecutrice", nel merito del fatto che è IMPRESA una organizzazione ove ci sia un titolare e dei dipendenti: una ditta e uno o più lavoratori autonomi non costituiscono più imprese bensì una sola impresa esecutrice ove, nel suo organico e per il periodo limitato a quel cantiere, gli artigiani concorreranno alla formazione del POS.

Di fatti in presenza di più autonomi, stiamo sempre parlando di Lavori in Economia, in quanto non vi sono imprese.
nikosky :
sei sicura sia necessaria la notifica?
se il cartongessista e l'imbianchino sono dei lavoratori autonomi (senza dipendenti) e hai una sola impresa per le altre lavorazioni non serve la notifica.
potresti avere anche un cantiere con 1200 lavoratori autonomi e la notifica nè psc nè altro servirebbe.

la notifica si deve modificare/aggiornre in base alle variazioni del cantiere. immagino ci sia un coordinatore altrimenti cosa avete notificato?

il problema per me è un altro: IL CLIENTE SI FA LA TINTEGGIATURA.
Siamo sicuri? ne ha le competenze? ha la qualifica? e se si fa male nel cantiere? per fargli fare i suoi comodi consiglierei prima di far chiudere la pratica e poi fa quel che vuole.
non succede mai nulla ma se succedesse qualcosa sarebbero bei guai.

verifica esattamente se ricadi in questi casi e poi valuta:

https://nazionale.anaip.it/la-notifica-preliminare/
fedora :
nikosky, secondo quello che mi hanno insegnato al corso, anche l'impresa individuale, (sulla visura di coloro che si definiscono lavoratori autonomi ho trovato quasi sempre la definizione "impresa individuale"), ha i requisiti necessari per poter assumere, quindi è a tutti gli effetti un'impresa anche se non ha dipendenti... Poi mi rendo conto che è una visione minoritaria, perché la scuola di pensiero prevalente è che il lavoratore "autonomo" non faccia numero nella valutazione della necessità o meno di prevedere psc e notifica..
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.