Riportare in origine un Frazionamento di Immobile Fuso

messaggio inserito venerdì 17 settembre 2021 da Sapunetta

Sapunetta : [post n° 451102]

Riportare in origine un Frazionamento di Immobile Fuso

Buongiorno,
Vorrei acquistare un immobile di 4 piani (p. terra, primo, secondo e terzo) che la proprietà precedente aveva acquistato già frazionato particella 1 (p. terra e primo), particella 2 (p. secondo e terzo) e che nel corso degli anni ha fuso in una unica particella.
La mia esigenza sarebbe quella di riportare in origine le due particelle in modo da riavere i due appartamenti separati e indipendenti.
Quale potrebbe essere la migliore strategia/soluzione per limitare i costi? Si può chiedere al notaio durante l’atto di vendita o è necessaria tutta la trafila burocratica con il tecnico abilitato?
paoletta :
La seconda
archspf :
Purtroppo la confusione generale è data dal pensare che il Catasto abbia qualche influenza sul piano urbanistico: data la natura prettamente ed unicamente fiscale dello stesso, non si può parlare di semplice fusione/frazionamento catastale senza considerare gli effetti sul piano edilizio: di per sè indipendentemente da cosa era catastalmente prima, occorre verificare se le operazioni effettuate fossero a loro tempo autorizzate.

Va necessariamente incaricato un tecnico per valutare ogni circostanza.
ponteggiroma :
come mai ti sei rivolta a professionearchitetto e non a professionenotaio?
paoletta :
su professionenotaio si apre la pagina paypal ogni 3 click
desnip :
Cioè in pratica hai chiesto a degli architetti se puoi fare a meno di un architetto. Vedi un po' tu.... :-)))
archspf :
L'unica strategia è quella di non avere strategie e fare le cose come vanno fatte: ogni sotterfugio espone solo a rischi e costi incontrollabili.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.