CILA SCADUTA E FINE LAVORI NON DICHIARATI

messaggio inserito sabato 20 novembre 2021 da RODRIGO

RODRIGO : [post n° 453652]

CILA SCADUTA E FINE LAVORI NON DICHIARATI

BUONGIORNO, HO UN PROBLEMA CHE DOVRO' RISOLVERE AL PIU PRESTO IN PRATICA NEL 2014 HO EFFETTUATO LA RISTRUTTURAZIONE DI UN IMMOBILE ,APRENDO REGOLARE CILA PROGETTO-PIANTINE ECC PERO LA CILA NON E STATA MAI CHIUSA E NN SN STATE ACCATASTATE LE MODIFICHE.
OGGI HO BISOGNO DI ACCATASTARE PERCHE DEVO VENDERE L'IMMOBILE
C'E CHI DICE DI APRIRE UN ALTRA CILA ...CHI DI APRIRE UNA SANATORIA DELLA CILA PRECEDENTE CHI DICE CHE E OPPORTUNO ACCATASTARE PERCHE LA CILA SI CHIUDE DA SOLA...
QUALI CONSIGLI?
GRAZIE
archspf :
Senza fine lavori e collaudo la pratica decade. Sarà necessario contattare l'ufficio tecnico di riferimento.

P.S. nei forum si scrive in minuscolo.
delli :
I lavori previsti nel progetto iniziale sono stati eseguiti come da progetto? in caso affermativo io proverei a depositare una fine lavori "tardiva" (dichiarando un termine nel periodo di validità della pratica), con aggiornamento scheda catastale e agibilità (se dovuta e con tutti gli allegati del caso...)
potrebbero, eventalmente, chiedere una dichiarazione asseverata della proprietà sulla data di ultimazione dei lavori e applicare la sanzione ex art 24 DPR 380/2001
chiaramente se le opere non sono state eseguite com da titolo si va di sanatoria
bye
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.