Detrazione infissi sottotetto

messaggio inserito mercoledì 24 novembre 2021 da Barbara

Barbara : [post n° 453767]

Detrazione infissi sottotetto

Buongiorno chiedo un vostro parere riguardo la possibilità di fruire della detrazione di infissi 65% in un sottotetto riscaldato non abitabile, ma collegato con l'unità abitativa sottostante con scala interna. C'è piena conformità per quanto riguarda lo stato legittimato delle finestre (velux in copertura in edificio condominiale), tuttavia è stato ricavato un locale bagno e ciò rende la situazione interna difforme. Nel caso di successiva sanatoria della situazione si rischia di perdere l'agevolazione?
Grazie
archspf :
Se il sottotetto non è abitabile non può essere riscaldato, e tale condizione ne costituisce potenziale difformità (cambio d'uso).
Di conseguenza valendo la destinazione funzionale urbanisticamente assentita, le uniche spese detraibili riguardano non l'efficientamento energetico bensì il bonus ristrutturazioni.
In ogni caso l'aliquota agevolata è del 50%.

Occorre sanare la situazione pena la decadenza dell'agevolazione (art. 49 DPR 380/2001).
Barbara :
Ti ringrazio per la delucidazione, ho erroneamente riportato 65% dell'aliquota agevolata. Mi sono posta il dubbio col senno di poi che la mancata conformità dei luoghi potesse inficiare l'agevolazione in sé, anche se non avevo subito correlato il fatto del vano non abitabile e riscaldato. In ogni caso andrebbe sanata prima la situazione anche con un bonus ristrutturazione poiché verrebbe asseverato in partenza lo stato dei luoghi.
Grazie per il confronto.
desnip :
" In ogni caso andrebbe sanata prima la situazione anche con un bonus ristrutturazione poiché verrebbe asseverato in partenza lo stato dei luoghi."
Cosa vuol dire? Come si sana una situazione con il bonus ristrutturazione?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.