dubbio

messaggio inserito martedì 15 marzo 2005 da chia

chia : [post n° 45533]

dubbio

Ciao a tutti!
Dovrei preparare un "miniprogetto" per un parente, che in un bagno vorrebbe far sostituire la vasca con una doccia e cambiare alcune finiture (piastrelle, rubinetterie ecc), inserendo eventualmente un mobile a muro, senza variare l'impiantistica se non intervenendo con le modifiche necessarie per allacciare a rete idrica e scarico una doccia anziché la vasca.
Non so come comportarmi dal punto di vista "burocratico": si tratta di opere di manutenzione straordinaria, e quindi dovrei presentare una DIA, oppure (visto il fatto che dalle planimetrie di progetto vecchie e dai catastali non mi risulta alcuna disposizione dei sanitari) secondo voi (sempre che non debba costruire una tramezza per il mobile a muro...o comunque?) posso tranquillamente farne a meno?

So che forse vi sembrerà banale, ma il dubbio è lecito...
grazie in anticipo
*Ste* :
la disposizione dei tramezzi, non ti serve la dia.
Dal quel che ho capito tu cambieresti solo la disposizione dei sanitari, sostituendo i rivestimenti.
Se è così niente dia.
Però se è un appartamento in condominio meglio mettere un avviso scusandosi per il disagio nei giorni in cui si svolgono i lavori. Attenzione agli orari in cui si fanno i lavori rumorosi...
Avvisare anche l'amministratore, così si evitano spiacevoli attriti.

p.s. Tramezzo per il mobile a muro??? non ho capito cosa intendi.
Ciao
Ste
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.