iscrizione all'ordine

messaggio inserito mercoledì 16 marzo 2005 da peppe

peppe : [post n° 45583]

iscrizione all'ordine

Ciao raga, vorrei iscrivermi all'ordine, ma alvuni miei amici nn lo hanno fatto.....ma che vantaggi porta l'iscrizione?..anche se per adesso nn lavoro mi è utile iscrivermi?....e quanto costa la prima ICRIZIONE?.....devo iscrivermi per forza all'ordine di residenza?

forse sono troppe domande ma confido in voi.
nico_cad :
1 - che i tuoi amici non l'abbaino fatto è un loro problema, io se fossi in te mi iscriverei per vari motivi: se sei iscritto all'ordine maturi anni di iscrizione che servono per partecipare ai concorsi sia pubblici che privati, la prima iscrizione non sarà bassissimo ma è una spesa che prima o poi dovrai sostenere a meno che te non voglia fare/essere un architetto il che cambia tutto....le agevolazioni non ce ne sono, paghi e basta, l'ordine è un'istituzione assente e a mio avviso anche inutile pero' per lavorare questo devi fare....è pur vero che molto dipende dagli ordini...alcuni sono piu' attivi altri meno...
l'iscrizione la puoi fare dove risiedi
vantaggi: avrai notifiche di concorsi, mostre, fiere, una marea di pubblicità inutile pero' se vuoi lavorare devi iscriverti per forza...puoi chiedere il controllo delle parcelle, se hai qualche problemino fiscale/tariffario puoi chiedere a loro (in parte) perchè per altre non sono informatissimi...
spero di averti chiarito qalche dubbio...ciao ciao...
ps se ti iscrivi ora paghi la quota per un anno...se ti iscrivi a settembre / ottobre paghi comunque la quota annuale che va fino a marzo 2006 e non di anno in anno!!!
Campanellino :
non dimentichiamo anche che l'iscrizione all'ordine comporta automaticamente l'iscrizione all'inarcassa per il versamento dei contributi (a meno che non si è già registrati all'inps per precedenti assunzioni)... quindi prima ci si iscrive e prima si maturano gli anni per avere diritto alla pensione!!
A Milano l'iscrizione costa 110 euro il primo anno e i successivi mi pare 160...
alinger :
Se ti iscrivi all'ordine senza aprire la p.iva non hai l'obbligo dell'iscrizione all'inarcassa.
Essere iscritti e basta non dà alcun obbligo (oltre alla retta annuale)
saluti
manu :
l'iscrizione all'ordine non comporta obbligatoriamente l'iscrizione all'Inarcassa....contrariamente è l'apertura della partita Iva che comporta l'iscrizione obbligatoria all'Inarcassa (per gli iscritti all'ordine degli Architetti eIngegneri)...o all'Inps o altro fondo pensinistico per tutti gli altri!!!
peppe :
grazie ragazzi, vi ringrazio tanto per i consiglòi che mi avete dato.
scusatemi per il ritardo nella risposta e buona pasqua passata.
anna :
Ciao a tutti, sono andata sul sito dell'ordine degli architetti di Milano e leggendo quali sono i documenti da presentare per iscriversi all'ordine c'è anche il numero di p.iva. Leggendo i vostri commenti mi pare però di capire che non è obbligatorio aprire la p.iva per iscriversi all'ordine. Come stanno le cose? Potete aiutarmi? Ancora non mi sono iscritta perchè pensavo fosse obbligatoria la p.iva.
Grazie
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.